Magazine Gossip

Kim Kardashian si prende una tata per poter dormire la notte

Creato il 11 luglio 2013 da Mysterics
Kim Kardashian si prende una tata per poter dormire la notte
Neanche un mese e già abbassa le braccia in segno di resa. E' questo il tragico resoconto del parto di Kim Kardashian. A sole tre settimane dallo sgravo la starlette già non ce la fa più a star dietro alla sua pargoletta tanto amata North e per riuscire a dormire la notte, e riposare almeno quelle dieci ore che ci voglione per farla riprendere dal nulla che fa tutto il giorno, ha deciso in comune accordo col compagno Kanye West di trovare una tata per le ore notturne. Lei vorrebbe tanto ma per poter essere serena ed amabile con la propria figlia deve dormire almeno un terzo della sua giornata, altrimenti diventa irascibile e potrebbe scaraventare la pupa dal finestrino della sua Ferrari al primo urletto o puzzetta che fa. Lei è fatta così! Va bene diventare mamma ma non a tutti i costi. Il peggio se lo può tranquillamente accollare una tata lautamente pagata per stare sveglia la notte al posto suo e vegliare sulla bambina dal nome più orribile del mondo. "Kim sta allattando al senoNori, e prima di andare a dormire si tira sempre il latte, per il caso in cui la neonata si svegli durante la notte. La balia dorme nella nursery con Nori, così se la piccola ha bisogno di un cambio di pannolino, di mangiare, o semplicemente di essere cullata, è la tata che si prende cura della bambina.Kim vuole essere ben riposata in modo da essere poi la migliore mamma possibile per Nori, e se viene privata ​​del sonno sente di non poterlo essere. Lei è molto felice di essere diventata mamma e vuole godersi questo momento il più possibile, senza essere privata del sonnoIl sonno è davvero molto importante per Kim, senza otto, dieci ore di sonno non ce la fa."
Ovviamente lo fa per il bene della figlia, se vuole arrivare ai diciotto anni sana e salva. D’altra parte con due genitori come loro che si meravigliano di quanti pannolini consuma la figlia e che adorano sentirla fare il ruttino dopo aver mangiato ci si deve aspettare di tutto. Già mi stupisce che non l’abbiamo messa in mano ad una squadra di tate, medici, baby sitter e quant’altro e che se ne siano occupati loro in prima persona. Oh! Ad avere i miliardi ci sarà pure qualche vantaggio oltre a quello di fare la vita da pascià Adesso ci resta solo da spiegare alla nostra cara cu*ona Kim che il 99% delle mamme di questo mondo nei primi mesi di vita dei propri figli fanno le nottate bianche restando comunque le migliori mamme possibili. Riposate no, ma brave si...

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog