Magazine Africa

L'aeroporto di Sirte conquistato nel corso di un combattimento dall'autoproclamato Stato Islamico (IS) in Libia

Creato il 30 maggio 2015 da Marianna06

2068_YSoyN31N

Le milizie dell’autoproclamato Stato Islamico (Is) in Libia si sono impadronite dell’aeroporto di Sirte dopo violenti scontri con i combattenti fedeli a Fajr Libia, fazione che controlla Tripoli.

La brigata 166 di Misurata, che difendeva la base di Al Qardabiya, dove si trova anche l’aeroporto, si è ritirata per mancanza di rinforzi: lo ha riferito uno dei suoi portavoce, Mohamed al-Shamia. Anche un account del social network Twitter legato all’Is ha confermato l’avvenuta presa dell’aeroporto.

I miliziani estremisti si sarebbero inoltre impadroniti del Grande fiume artificiale, la più grande infrastruttura d’irrigazione al mondo, che rifornisce d’acqua varie città libiche. Nei pressi si trovava un’altra base della brigata 166.

           a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog