Magazine Società

L'apertura al centro

Creato il 01 agosto 2012 da Funicelli
Mi chiedo: ma come è possibile che Vendola abbia dato l'ok all'apertura a Casini (e lasciando alle spalle Di Pietro)?
"Il centrosinistra - ha spiegato Vendola - è il soggetto fondante dell'alternativa e non deve aver paura di portare con sè chi intende arricchire il suo orizzonte se l'agenda ha al centro i diritti sociali e civili. Io non pongo veti a nessuno".
Pochi giorni fa, Casini se ne era uscito in questa maniera sui matrimoni tra gay
"Il matrimonio tra gay è un'idea profondamente incivile, una violenza della natura sulla natura". Lo ha ribadito Pier Ferdinando Casini
E subito dopo, Vendola gli aveva risposto:
"Quando entra nel campo dei diritti civili, Casini usa un vocabolario violento".
Il centrista-vigile - "Casini pensa di essere l'organizzatore del campo dei moderati e dei progressisti, dopo essere stato per anni la ciliegina sulla torta delle destre italiane. Ha il vezzo di esercitare il diritto di veto: sembra un vigile urbano, sempre con la paletta pronta".

Ecco, su che punto verranno ad incontrarsi Vendola e Casini, per i diritti civili?
A proposito, ecco come Libero da la notizia:
L'apertura al centro

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :