Magazine Attualità

L’esordio letterario di David Cronenberg

Creato il 15 aprile 2014 da Nicola933

Considerato uno dei registi contemporanei più controversi e provocatori, David Cronenberg non ha smesso, dopo oltre quarant’anni di carriera, di scuotere e infiammare il dibattito critico con i suoi film – ricordiamo i più recenti A dangerous method (2011) e Cosmopolis (2012), tratto dall’omonimo romanzo di Don DeLillo, e un altro film in uscita quest’anno, che sarà presentato al Festival di Cannes, con Robert Pattinson ancora una volta nel ruolo di protagonista (dopo Eric Packer in Cosmopolis, che è forse l’interpretazione più convincente offerta finora dall’attore), intitolato Maps to the Stars.

Quest’anno segnerà anche il suo esordio come scrittore, visto che un suo romanzo, dal titolo Consumed, uscirà in lingua originale il prossimo settembre. Entertainment Weekly ne ha diffuso la copertina e la molto promettente sinossi:

Alla moda e ossessionati dalle video camere, Naomi e Nathan prosperano nel mondo del giornalismo all’epoca dei social media. Sono amanti e concorrenti, nomadi freelance alla ricerca del sensazionale e depravato, si incontrano solo negli alberghi degli aeroporti e in rete. Naomiinsegue una notizia da prima pagina seguendo Célestine e Aristide Arosteguy, filosofi marxisti e sessualmente dei libertini.

Célestine viene trovata morta e mutilata nel suo appartamento di Parigi, Aristide è scomparso. La polizia lo sospetta dell’assassinio e di avere mangiato parti del corpo di lei. Con l’aiuto di un eccentrico studente universitario di nome Hervé BlomqvistNaomi si lancia alla caccia di Aristide. Mentre scava nella vita della coppia, emergono dettagli disturbanti sulla loro vita sessuale, che includeva rapporti segreti con Hervé e altri. A questo punto Naomi può fidarsi dello studente?

download

Nel frattempo Nathan è a Budapest fotografando il controverso lavoro di un chirurgo senza licenza, Zoltan Molnar, già ricercato dall’Interpol per traffico di organi. Dopo essere andato a letto con uno dei pazienti di MolnarNathan contrae una rara malattia a trasmissione sessuale chiamata Roiphe. Allora va a Toronto, determinato a incontrare l’uomo che ha scoperto la malattia. Il dottor Barry Roiphe, questo il suo nome, ora studia il comportamento della figlia adulta, il cui bizzarro comportamente nasconde un devastante segreto.

Queste vicende narrative parallele si incrociano in una storia con elementi geopolitici, una stampante 3D, la Corea del Nord, il Festival di Cannes, il cancro, e, in un incredibile numero di variazioni, il sesso.

Riuscirà Cronenberg a vincere la sfida e a dimostrarsi talentuoso sulla pagina scritta come dietro la macchina da presa?
Non ci resta che aspettare per scoprirlo!

Qui il trailer di Maps to the Stars:


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog