Magazine Diario personale

La befana vien di notte...

Da Nuvola
Malefiche scarpe. Non potete abbandonarmi proprio oggi e proprio così.
Punto primo piove.
Punto secondo devo ancora andare a prendere l'ometto a scuola.
Punto terzo devo fare la spesa.
Ho cercato un calzolaio per vicoli e stradine che non avevo mai visto.
Chiedendo ai negozianti del quartiere ricevo come risposta una cosa del tipo 'difficile che riesca a trovarlo qui'.
Per me che vengo dalla provincia il calzolaio è una sorta di istituzione.
Ma dove sono finiti gli artigiani? Quelli rintanati nelle loro piccole botteghe che davano il sapore della cura e dell'attenzione alle tue cose rotte? La sarta, il tappezziere...che nostalgia!
Ma come fanno a scomparire questi beni dell'umanità, dovrebbero essere protetti dall'Unesco. Vogliamo parlare dell'orlo ai pantaloni o delle fodere delle giacche che si strappano e dei pantaloni che si rompono proprio lì!? E che non sai mai dove andare a cercare un sarto?
Alla fine arrivo in una stradina dove chiedendo e richiedendo finalmente mi dicono dove trovare il calzolaio. Non lo vedo subito. Per questo faccio avanti e indietro prima di fare capolino dentro questo negozio che è l'unico che risponde alle indicazioni che mi hanno dato. E lo trovo.
Il calzolaio (troppo giovane per rispondere al calzolaio delle mie fantasie) è praticamente ospite dentro questo negozio con il suo laboratorio che si trova nel sottoscala.
Vedi che non ci sono più le botteghe di una volta, uffa!
La mie scarpe si presentano subito come un caso complicato. E io che speravo nel day hospital! Il ricovero sarà lungo lì ma non posso lasciarle. Ho solo quelle ai piedi. Penso allora ad un segno divino: devo comprarmi un paio di scarpe nuove così posso lasciare queste. Ok. Procedo. Entro in un negozio che conosco e che ha sempre scarpe che mi piacciono. Le vedo. Sono loro le prossime che i miei pieducci calzeranno. Chiedo la misura. Bene c'è ma le sta provando una ragazza. Aspetto. Lei mi guarda. Capisce che come un falco sono appostata in attesa della preda. Prende tempo. Io comincio a recitare la parte della disinteressata e chiedo di provarne un altro paio. Creo un diversivo. Ma lei non ci casca. Le compra. Ecco. Dopo le scarpe rotte cado anche in depressione da mancato acquisto di oggetto del desiderio. Andrò a prendere l'ometto con le scarpe tutte rotte come la canzoncina, si quella della befana..'la befana vien di notte con le scarpe tutte rotte'. E dopo lo scroscio di poggia e i capelli simil spazzolone del bagno io e la befana cominciamo ad avere delle affinità.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La sveglia analogica

    sveglia analogica

    Il gallo, secondo me, è stato sempre un bluff. Chè si svegliava quando voleva lui. E poi io vivo in città, galli ormai non se ne vedono da tempo. Pure le... Leggere il seguito

    Da  Giodoc
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • La coniglia impara il tedesco

    coniglia impara tedesco

    Vorrei dirvi che si, che nel giro di una settimana ho imparato a dire un sacco di cose in tedesco e che mi so esprimere anche se rudimentalmente. Leggere il seguito

    Da  Laconiglia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • La voce del pastone

    voce pastone

    Immagine di Michael Sowa Sbronza di lavoro e di stress appaiata con sintomi telefonici e fisici che mi impedisce di aggiornare regolarmente il blog. Si... Leggere il seguito

    Da  Sogniebisogni
    DIARIO PERSONALE, TALENTI, DA CLASSIFICARE
  • Così la realtà

    A volte non riesco a venire a capo della mia esistenza pubblica (ehm, ehm). Questo dovere quotidiano di essere qui per possedere la realtà, farsene carico,... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • la poesia (d)e i luoghi

    la temperatura che comincia ad abbassarsi, un motorino che si avvia piano verso una serata delicata, la chiesa di donna regina, la voce più dolce di sempre.... Leggere il seguito

    Da  Tinynoemi
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Inizio corsi, riparte la corsa.

    Inizio corsi, riparte corsa.

    Come ogni anno giunge il giorno della ripartenza, il momento in cui c'è da alzare il culo anche se è tremendamente pesante, oggi è quel giorno! Leggere il seguito

    Da  Sorellajc
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Questa me la segno

    Quando mi ricordo, leggo l'oroscopo dell'Internazionale: oggi ho spiato anche il mio ascendente, che recitava:Con sfacciata innocenza e rilassato godimento,fai... Leggere il seguito

    Da  Pythia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI