Magazine Diario personale

la casa burro

Da Verdeacqua @verde_acqua

la casa burro
Oppure potremmo anche chiamarla la White House.
Scusate la megalomania ma sono in fissa con il bianco.
La casa nuova sarà bianca, color burro per l'esattezza, muri bianchi, cucina bianca. Divano no, non sono masochista fino a questo punto.
Lui vorrebbe colore, io lo sto convincendo che basteranno gli arredi e i tanti quadri e fotografie, che però vorrei stampare black&white ;)
I lavori procedono e adesso cominciano tutte le altre cose, precedentemente rimandate.
Oggi qui parliamo di pavimenti e siccome ho bisogno di consigli questo è un post spudoratissimo in cui dovete dirmi la vostra.
Cerco di descrivervi gli ambienti, altrimenti diventa complicato capire.
La casa, di quelle a tetto piano, si affaccia sul giardino e ha due livelli. Il piano terra sarà praticamente un unico ambiente, rettangolare, dove ci saranno la cucina, la scala aperta e il salotto.
Grandi finestre, composte da una parte di vetro fisso e una porta finestra.
Un bagnetto minuscolo e quello dovrebbe essere un garage (perchè se vuoi farti una casa devi farti un garage per la legge italiana, anche se non ti serve). In pratica una volta ricevuta l'abitabilità diventerà una stanza, di conseguenza abusiva, con un finestrone al posto del basculante. Perchè siamo un paese assurdo e inutilmente complicato. Ci metteremo un ping pong come promesso al piccolo, ci dormiranno i miei quando verranno a trovarci, ci saranno gli armadi per le giacche e le scarpe. Insomma la stanza del tutto di più.
Il primo piano avrà tre stanze da letto, due normalissime e una più grande con bagno e cabina armadio. Non devo dirvi che sarà la mia, ops la nostra, mi sembra ovvio oltre che giusto. Ci sarà poi un altro bagno per i bambini, con vasca, doccia, doppio lavandino e una lavanderia separata.
Ma torniamo ai pavimenti, scusate. (No, non sto cercando di vendere la nostra casa in costruzione è che ne vado molto fiera!!)
Io vorrei legno. Praticamente ovunque. Ho ceduto sui bagni delle camere al primo piano ma non su quello giù. Un legno che sappia di legno. Molto rustico anche se all'interno di una casa moderna in tutti i suoi aspetti. Non amo quegli effetti sbiancati o grigi, un legno, chiaro ma con le sue venature, irregolarità e il suo calore. Un legno che stia bene con il bianco e con noi dentro. Vorrei che il pavimento delle camere fosse lo stesso, che la casa avesse tutta lo stesso pavimento.
Bene, il parquet costa davvero tanto. Ci vogliono almeno 80/100 euro a mq posato e si è deciso che dobbiamo spendere di meno a favore di una spesa maggiore di quella preventivata per l'illuminazione. E' tutto una questione di scelte sempre.
Poi appena dico che ho due figli e un affaccio diretto su un giardino tutti mi guardano come una pazza: legno?! Il legno si rovina, si riga, si macchia, è un casino da pulire. Vuoi metterlo anche in cucina? sei pazza. Fuori, dentro, terra, macchinine, pennarelli, tutto lo distrugge. A me pare un pò esagerato ma tant'è. Poi mi chiedo, ma il bello del legno non è proprio che è vissuto?
Altro lato negativo del parquet? E' un isolante e con il riscaldamento a pavimento non va proprio benissimo.
la casa burro
Ci è stato così proposto il gres effetto legno. Indistruttibile. Facilissimo da pulire. Eterno.
(Ecco, apro una piccola parentesi diretta ai venditori: questo concetto dell'eterno, che deve essere la parola commerciale dell'anno per l'edilizia, mi mette un pò di ansia. Perchè dovrei avere un piatto doccia che mi sopravviverà?! Per sempre era meglio.)
Di gres effetto legno ce n'è un'infinità e di tantissimi prezzi, per uno di ottima qualità si spende sicuramente meno di 80 euro a mq posato, sembra davvero legno, finchè non lo tocchi. Ne abbiamo trovato uno che ci piace molto, quello che non ci convince sono le fughe, che si vedono, in fondo è una piastrella, poco da fare.
la casa burro
Poi c'è il laminato. Che è quello dei pavimenti Ikea per intenderci. Velocissimo e facilissimo da montare, sono assi che sembrano molto legno, sembrano, non sono, non si rovina, facile da pulire. Un laminato di qualità con gli incastri in acciaio costa comunque meno di un gres di alta qualità e elimina il problema fughe. Volendo uno quando lascia una casa con il laminato può smontarsi il pavimento e portarselo via.
la casa burro
In tutto questo il legno o il suo effetto lo voglio principalmente io. Lui farebbe al piano terra un pavimento da capannone, come lo chiamo io. Sì quello che si vede in tutte le riviste dove ci sono queste case asettiche, non abitate, fredde e fatte solo per le riviste. Si chiama Microtopping. Ma non c'è storia. No, no, no.
la casa burro
Detto questo. Cosa mi consigliate? Voi in casa su cosa camminate? Lo cambiereste?
Dove avete speso pochissimo per un ottimo parquet?! ;)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog