Magazine Attualità

La Concordia, una nave rovesciata e un simbolo

Creato il 16 gennaio 2012 da Alessandrobaldini
La vita di tutti giorni si sa è fatta di impegni, difficoltà, responsabilità e molto altro, ma tra tutte le cose che dovrebbe spiccare nel fare il proprio lavoro, è il senso di responsabilità per quello che ogni giorno ognuno di noi fa.
Certamente molto obiettano che il lavoro alla fine, è solamente il soddisfacimento di un bisogno di tipo materiale, si va a lavorare per portare a casa uno stipendio, per fare in modo di dare alla propria famiglia una vita dignitosa.
Ma molte volte questo senso di responsabilità viene con il tempo a mancare e per meglio dire questo senso di responsabilità viene piano piano addormentato dalla abitudinarietà delle cose sempre ripetute.
Allo stesso modo di come un pilota magari di aereo, il quale a furia di pilotare il suo velivolo in tutte le condizioni atmosferiche, incomincia a pensare di poter sempre governare il proprio areo nel modo che più gli piace.
Stranamente dicono che è molto più facile fare incidenti ad una certa età rispetto a quando si è giovani, perchè la soglia di attenzione tende a calare con gli anni, e questo porta inevitabilmente a commettere errori.
Come realmente le cose a bordo della Concordia siano andate nessuno lo sa, perchè al momento quello che accompagna le nostre giornate, è scandito da titoli dei notiziari che parlano di vari accadimenti.
Certamente sarà necessario fare chiarezza, perchè bisogna cercare di capire cosa è successo, non tanto perchè quello che è accaduto è strano, ma perchè da un errore, o da un atteggiamento irresponsabile o da altro si impari.
Gli errori, anche quelli più tragici che in questo caso lasciano conseguenze sia per le persone che su quella nave hanno trovato la morte o per i loro familiari, dovrebbero portare tutti a riflettere sull'importanza del senso di responsabilità.
La Concordia spero che diventi nel ricordo di tutti non solo la nave nella quale hanno purtroppo trovato la morte delle persone, recatesi semplicemente a fare una crociera e a rilassarsi, ma spero anche diventi un monito per il futuro.
Quello che molte volte manca ad ognuno di noi, è la capacità di imparare dagli errori trascorsi per cambiare strada e dare una rotta differente alle nostre azioni, quello che manca è un senso di responsabilità grande.
Il lavoro è per prima cosa questo e certi tipi di lavori, dove la vita di altre persone dipende dall'operato di altri, sono ancora di più mestieri nei quali il senso di responsabilità deve essere molto più grande e sentito.
Con questo non vogliamo puntare il dito contro nessuno, perchè al momento nessuno sa esattamente cosa è accaduto bene sulla Concordia, ma certamente il tempo e le indagini in corso lo diranno.
Non tutti ci auguriamo però che domani, ognuno di noi si svegli con un senso di responsabilità più grande per quello che facciamo, perchè ad ogni azione corrisponde una conseguenza più o meno grande.
Buona serata e buona navigazione Nicky Brancatelli e Alessandro Baldini

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines