Magazine Politica

La differenza

Creato il 13 dicembre 2010 da Malvino

“Gianfranco Fini ha cambiato idea su tutto”, a rimproverarglielo con più durezza, oggi, c’era Marcello Pera  dico: Marcello Pera  del quale sarà utile citare:
“Come alla caduta di altri regimi, occorre una nuova Resistenza, un nuovo riscatto e poi una vera, radicale, impietosa epurazione. Il processo è già cominciato e per buona parte dell’opinione pubblica già chiuso con una condanna” (La Stampa, 19.7.1992)
“Che Borrelli e Di Pietro siano gli sconfitti mi pare evidente e la sentenza della Corte di appello di Milano mi fa inevitabilmente ripensare al famoso «io quello lo sfascio» di Di Pietro. Cosa avevano nel ’94 per giustificare quei toni?” (Corriere della Sera, 10.5.2000)
“Concordato e laicità sono concettualmente incompatibili, così come è incompatibile concordare la libertà di scienza con il rispetto delle Scritture” (L’identità degli italiani, Laterza 1993)
“Non basta più l’ideologia liberaldemocratica, occorre dare un fondamento morale alla politica. E si deve pescare lì, nella tradizione. E noi quale abbiamo? Quella giudaico-cristiana” (Ansa, 23.8.2005)
“Ma c’è vita psichica nell’embrione? È bene rendersi conto che la scienza non darà mai risposte definitive a questo quesito; darà solo risposte fallibili e rivedibili. Ma questa è una ragione in più per dare spazio alla libertà dell’individuo e al pluralismo dei valori” (Corriere della Sera, 27.2.1987)
“Feto e embrione non sono persone? Forse perché sono piccoli e la vita dei piccoli può essere sacrificata a quella degli adulti? Forse perché un piccolo omicidio non è un omicidio autentico?” (Introduzione a Joseph Ratzinger, L’Europa di Benedetto nella crisi delle culture, Cantagalli 2005)
“Almeno per la coscienza moderna, il cristianesimo non parla allo Stato ed è dubbio che parli al cittadino. Il cristianesimo parla all’uomo, alla persona, mentre per il resto lascia a Cesare quel che è di Cesare. Ecco la vera ragione per cui, nelle circostanze date, richiamare le radici cristiane nel preambolo del trattato costituzionale europeo è pressoché impossibile” (Panorama, 6.11.2003)“Ciò che è in corso in Europa è una apostasia del cristianesimo, una battaglia su tutti i fronti, dalla politica alla scienza, dal diritto ai costumi, in cui la religione tradizionale europea, quella che l’ha tenuta a battesimo e allavata per secoli, assume la veste dell’imputato di colpe che vanno dalla minaccia allo Stato laico all’ostacolo alla coesistenza sociale, all’avversione alla ricerca scientifica. Il risultato complessivo è che in un’Europa senza Dio gli europei convivono senza identità. […] Se davvero vuole unificarsi, l’Europa deve dirsi cristiana” (Perché dobbiamo dirci cristiani, Mondadori 2008)
Si potrebbe continuare a lungo, perché nel volgere di pochi anni Pera ha cambiato idea su tutto, proprio come Fini, però con una sostanziale differenza: ad ogni cambiamento di idea, Pera ci guadagnava e Fini ci perdeva. È ciò che fa la differenza nel cambiare idea.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La terza gamba distrugge l'università

    terza gamba distrugge l'università

    "I senatori del "Terzo Polo" si schierano per rivotare gli emendamenti che avrebbero obbligato la Riforma a tornare alla Camera. Leggere il seguito

    Da  Gctorino
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • La conta

    conta

    Tutti i giorni così (tutti i giorni così) gli altri giocano e io no (gli altri giocano e tu no) tutti assieme siete là ed io da solo sono qui. (La conta ancora... Leggere il seguito

    Da  Pim
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • La sindrome di Piazzale Loreto

    La procura, nella persona di Edmondo Brutti Liberati, ha detto che la procedura dell’affidamento nel caso Ruby è stata corretta. Leggere il seguito

    Da  Lebarricate
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • La Politica italiana oggi

    Politica italiana oggi

    In questi ultimi tempi si nota un certo distacco della gente che vota dalla politica in senso generale e in particolare dai partiti che non riescono più a... Leggere il seguito

    Da  Trinat
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • In piazza per la Costituzione

    piazza Costituzione

    La mia giornata a difesa della Costituzione l’ho celebrata vestita da Angelo della Giustizia Mancata, in Piazza Castello a Milano, in un sabato pomeriggio caric... Leggere il seguito

    Da  Elenatorresani
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • La Cota di paglia

    Cota paglia

    Ma metti che dal riconteggio delle schede elettorali salta poi davvero fuori che il governatore piemontese (di padre pugliese...) deve scollarsi dalla... Leggere il seguito

    Da  Pierotieni
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Le nostalgie di la russa

    nostalgie russa

    In questo clima da 8 Settembre, il ministro La Russa non smentisce mai le sue origini da fascista vecchio stampo e annuncia una campagna per l'attore Giorgio... Leggere il seguito

    Da  Flyguyit
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ