Magazine Racconti

La farfalla dalle ali dipinte

Da Fiaba


Mercoledì 11 Luglio 2012 23:41 Scritto da Franco Farina

farfalla-ali-dipinte
Un giorno una farfalla si recò da un pittore perché desiderava farsi dipingere le ali più belle, più colorate più ... di tutto il creato.

Quindi visitò la prima bottega; era un pittore con dei baffi ricurvi all’insù e con molto vigore dipingeva i suoi quadri.

Guardò ciò che dipingeva e non gli piacque granché, dipingeva persone morte e quindi andò altrove.

Trovò un’ altra bottega è li vi era un omino rinchiuso nel suo mondo, molto serio ed introverso. Guardò i quadri che dipingeva e vide che erano bui e scuri, e privi di colore.

In effetti quello probabilmente era il modo in cui vedeva il mondo.

Lui era triste e comunicava la sua tristezza nelle sue opere.

Lo lasciò e andò altrove, trovò un altra bottega e trovò un pittore che non stava dipingendo ma stava ridendo e scherzando con altri. Poi prese una tela e in men che non si dica dipinse un quadro così bello ma così bello, dai colori così belli e gai che capì di essere arrivata nel posto giusto.

E guarda caso questo pittore sapeva anche parlare con le farfalle, qualità unica e rara di questi tempi.

La farfalla lo pregò di dipingergli le più belle ali del creato.

Lui chiese: “E Tu cosa mi dai in cambio?”

E Lei disse: “Posso far fiorire i più bei fiori dei più bei colori così che Tu possa dipingerli ed ammirarli e sentire anche il loro profumo.”

Ed il pittore disse: “Ebbene allora mettiamoci al lavoro.”

E con i suoi pennelli e colori riuscì a creare delle ali così belle, di una luce e colore che

la farfalla a lavor compiuto inizio a volare

e vorticare e si trasformo nella più bella fanciulla che quel pittore avesse mai visto.

Il pittore rimase a bocca aperta.

E Lei disse: “Questo è il regalo per avermi liberato dall’incantesimo di essere una farfalla. Poserò per Te e sarò la Tua modella per tutto il tempo che Tu vorrai;

e il Tuo sorriso ed il tuo tono gaio sarà ciò che mi appaga in questo mondo.”

Lui l’abbracciò e fu così contento e così contento di questo dono. L’abbracciò e se ne innamorò all' istante. Era la più bella fanciulla che avesse mai visto.

Da allora in poi dipinse questa fanciulla dalle ali di farfalla, così bella e leggiadra.

Questo fu il suo dono per essere sereno e gaio.

La serietà spegne i tuoi sogni.

Non essere serio sorridi alla vita.

In effetti la bellezza che vi trovi in essa è in base a ciò che Tu ci metti.

Scritta  1 Febbraio 2009



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La grande festa dell'Islam

    grande festa dell'Islam

    Con il tramonto di questa sera, è iniziata "la festa dell'agnello", la solennità massima dell'Islam. Detta anche "festa del sacrificio", ricorda il sacrificio d... Leggere il seguito

    Da  Federicobollettin
    MONDO, RACCONTI, SOCIETÀ, TALENTI, VIAGGI
  • La fama e la fame

    fama fame

    Ho titolato questo articolo con un gioco di parole che è anche l’espressione usata da Enrico Brignano alla presentazione del suo terzo libro “Tutto suo Padre”... Leggere il seguito

    Da  Flavialtomonte
    RACCONTI, TALENTI
  • La maledizione del coniglio

    maledizione coniglio

    Ci sono volte in cui vorresti scappare in Messico, volte in cui capisci che l'italiano è una lingua veramente bastarda.Qual è un regalo che ricordate con tanto... Leggere il seguito

    Da  Giovanna
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Vivere la notte oscura

    Vivere notte oscura

    Vivere durante l'oscura notte, respirare a pieni polmoni l'aria rarefatta di un cielo non più blu. Correre e percorrere verso nessun traguardo che non sia... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • La colonna degli Angeli

    Salve a tutti!Buon venerdì sera a tutti voi!Spero siate pronti a gustarvi un nuovo racconto tratto da "Le Mille Facce Dell'Ironia"...!Quello di stasera è un... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    RACCONTI, TALENTI
  • La Noia

    Questo post si chiama La Noia, perché io in questi giorni sono La Noia, con le iniziali maiuscole ma anche LA NOIA tutto in maiuscolo e in grassetto, già che... Leggere il seguito

    Da  Micamichela
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • la madre

    madre

    La parola più bella sulle labbra del genere umano è "Madre", e la più bella invocazione è "Madre mia". E' la fonte dell'amore, della misericordia, della... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI

Dossier Paperblog

Magazines