Magazine Sport

La Kappa Marathon trasforma Bardonecchia in capitale dello sport

Creato il 15 luglio 2012 da Sportduepuntozero

Kappa Marathon 2012La Kappa Marathon regala per un giorno a Bardonecchia il titolo di capitale dello sport:  più di 250 atleti sono partiti da Piazza Statuto per poi dividersi dopo poche centinaia di metri, nei tre percorsi di gara: il Petit François, il Grand François e il Grand Sommeiller. Quest’ultimo senz’altro ha rappresentato la vera sfida di questa nuova edizione della competizione: 27 km e 1500 metri di dislivello, una gara difficile, vissuta con agonismo e determinazione da tutti gli atleti in gara.

L’altitudine ha reso la gara impegnativa, pochi spazi per riprendere fiato e un debito d’ossigeno quasi costante ha reso la competizione più accesa tra runners e ciclisti.  Matteo Eydallin è il vincitore di quest’edizione 2012, atleta valsusino favorito nei pronostici, ha chiuso la gara in 1h,54’10”, vincendo la corsa in sella e non piedi, a differenza di quanto annunciato alla vigilia a causa di un infortunio alla caviglia.  Tra i podisti ha spiccato invece Andrea Ponpard, chiudendo la gara in 2h37’42”; tra le donne brilla la campionessa italiana Under 23 Marathon Francesca Bugnone che ottiene il tempo di 2h29’21”.

 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog