Magazine Psicologia

La mente che vaga rende infelici

Da Psicoterapeutico

La mente che vaga rende infeliciLe persone passano il 46,9 per cento del loro tempo di veglia pensando a qualcosa di diverso da ciò che stanno facendo, e questo vagare della mente le rende insoddisfatte. E’ quanto afferma uno studio condotto da due psicologi della Harvard University, pubblicato su Science.

A differenza degli altri animali, gli esseri umani passano molto tempo a pensare a che cosa non va attorno a loro, riflettendo sugli eventi avvenuti in passato e su quelli che potrebbero avvenire in futuro, o potrebbero non verificarsi mai. Tanto che quella di lasciar vagare la mente sembrerebbe la modalità di default del cervello.

La ricerca ha inoltre rilevato che le persone erano più felici quando facevano l’amore, facevano esercizio fisico o stavano conversando, mentre erano maggiormente insoddisfatte quando riposavano, durante il lavoro, e quando usavano il computer di casa.

L’analisi temporale condotta dai ricercatori ha inoltre loro fatto ipotizzare che il vagare della mente era in generale la causa e non la conseguenza dello stato di insoddisfazione.

Leggi l’articolo completo da Le Scienze


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La regola dei due anni

    regola anni

    Ero in procinto di scrivere un post serio, su un argomento intellettualmente interessante, ma sono stanca di essere scambiata per una radical chic così ho... Leggere il seguito

    Da  Naimasco78
    COPPIA, PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE
  • La Teoria dell’Attaccamento

    Teoria dell’Attaccamento

    By Matteo Radavelli – ottobre 8, 2010Posted in: psicologia Un sano sviluppo della personalità dipende sia dall’adeguato sviluppo della sfera cognitiva,... Leggere il seguito

    Da  Psychomer
    PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE
  • Un'ipotesi di ricerca: la stabilizzazione del comportamento

    Un'ipotesi ricerca: stabilizzazione comportamento

    Il comportamento umano è un comportamento allusivo (o ambivalente) per definizione. A ridurre l’allusività del comportamento è l’essere vincolato sempre a un... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE
  • Si può fermare la guerra?

    Ouspensky fece la stessa domanda a Gurdjieff nel 1915, poco prima che anche la Russia entrasse in guerra.Questa è la risposta che gli diede allora Gurdjieff, e... Leggere il seguito

    Da  Alessandralanzoni
    PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE
  • La psicofilosofia del nulla

    psicofilosofia nulla

    è la conoscenza che conduce oltre il tangibile rimanendo nel tangibile.Riflessioni che hanno in tale pensiero la loro espressione. Leggere il seguito

    Da  Drmazzani
    PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE, STORIA E FILOSOFIA
  • La coppia perfetta

    coppia perfetta

    La coppia perfetta è la coppia part-time, ovvero quella copia che si vede per poco tempo al giorno o non si vede proprio per un dato periodo di tempo, e poi... Leggere il seguito

    Da  Marlenetrn
    COPPIA, PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE
  • La Vittoria dei Barbari

    Vittoria Barbari

    Lo scorso agosto è uscito su Wired e La Repubblica un articolo di Alessandro Baricco dal titolo 2026 – La vittoria dei barbari, una sorta di appendice a I... Leggere il seguito

    Da  Alessandralanzoni
    PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE