Magazine Diario personale

La mia sulle 50 sfumature

Da Micamichela @micamichela
Partiamo dal fatto che io ho letto i libri. Tutti - e - tre. Perché ho letto i libri? Per lo stesso motivo per cui ho comprato la Naked Basics pur non avendo mai usato un ombretto in vita mia: perché tutte le mie amiche ce l'hanno. Per lo stesso motivo per cui ho comprato i dentifrici Marvis: perché tutti ne parlano e volevo provare di cosa sanno.Se tutti parlano di qualcosa ti viene voglia di saperne di più, di partecipare alle discussioni, di capire. La maggior parte della gente critica a priori, io nella maggior parte me ne frego ma stavolta i libri li ho letti. Li ho scaricati sul fu Kobo e quindi non ci ho speso soldi, va meglio così?Il libro è brutto proprio oggettivamente, è scritto male, con periodi brevi e semplici come i pensierini che scrivi alle elementari. La storia è ridicola, con questa vergine che all'improvviso diventa una zoccola e che soprattutto si scopre dea del sesso alla sua prima volta. Tutto qui, nient'altro, niente storia di contorno niente altri personaggi a riempire. Zero. I personaggi sono banali perché la povera imbranata che redime il ricco stronzo l'abbiamo già vista in un milione di commedie romantiche. Io ho trovato che faccia anche molto ridere: voglio dire, questi scopano finché lui le dice "Ana vieni!" e oh, incredibile, lei viene.
Il libro è brutto, va bene, ma ci sono tanti libri brutti: per alcuni lo scopriamo dopo che son brutti, per altri lo sappiamo in partenza ma li leggiamo comunque. Io ho letto alcuni libri di Baricco e un paio di I love shopping, per esempio. Per questi mi devo vergognare un po' di meno?
Ho scaricato il film e oh, magia, è brutto anche lui! All'inizio ho avuto anche un deja-vu con Twilight - altro libro/film di rara bruttezza - perché la fase del "ti amo ma non posso perché ti farei del male" è praticamente i-den-ti-ca, comprese le facce mono-espressive dei due, che dovrebbero esprimere la profondità del desiderio trattenuto e invece pare che abbiano la pancia che brontola. Vorrei raccontare un po' cosa succede ma praticamente non succede niente. Lui le ordina di mangiare e le compra delle cose. Ogni tanto scopano. Lui vuole farle firmare un contratto. Lei ha sempre i capelli spettinati e delle scarpe orrende.Le cose che mi sono rimaste più imprese sono che lei ha il doppio mento ma ha un bel culo e che Jamie è l'unico uomo al mondo che preferisco con la barba (e anche lui ha un notevole culo).
È molto divertente poi vedere il rapporto della gente con il film:
_ Le donne eccitate per l'uscita del film come i nerd lo sono per l'ultimo capitolo di Star Wars. Facebook è pieno, devo purtroppo ammettere di aver letto almeno quattro mie ex compagne di corso che non vedevano l'ora.
_ Quelle che "mi costringono ad andare a vederlo / Lo vado a vedere solo per prenderlo in giro" che si trovano principalmente su Twitter, dove da quello che ho capito sei una persona ok solo se passi le giornate a guardare Uomini e donne + Amici + L'isola dei famosi. Evidentemente esiste lo Schifo di serie A e lo schifo di serie B.
_ Le gran esperte del sesso estremo, si dice BSDM - ho gugolato, che si indignano per come viene trattato il tema, per come vengono banalizzate le varie pratiche, per come non venga approndita la grande profondità psicologica del "lo famo strano", e che approfittano per vantarsi della loro esperienza sciorinando liste di termini che io non ho mai sentito in vita mia ma che suppongo si possano tradurre con frustini, manette e cose che servono per legare.
Devo ancora decidere quali mi fanno ridere di più.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Pontomedusa vuole fare la scrittrice

    Pontomedusa vuole fare scrittrice

    Vi svelo un segreto. Quando ho cominciato a scrivere, diciamo un paio di anni fa, ho cominciato con la narrativa. Mesi dopo, ho deciso che per pubblicizzare i... Leggere il seguito

    Da  Pontomedusa
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • La Vedova (preview)

    Ebbene sì, ho già un altro ebook in rampa di lancio. Si tratta di una novellette da 10000 parole, formato che mi piace sempre di più, e che mi permette di finir... Leggere il seguito

    Da  Bangorn
    DIARIO PERSONALE, OPINIONI, RACCONTI, TALENTI
  • La giornata della giusta integrazione.

    giornata della giusta integrazione.

    Ieri ho partecipato ad un’importante manifestazione nell’ambito dell’usato e del vintage, svoltasi nei padiglioni del nostro ente fiera a Reggio Emilia, in via... Leggere il seguito

    Da  Gattolona1964
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, RACCONTI, TALENTI
  • La formazione del rivoluzionario

    Che meraviglia la nuova rubrica di Vibrisse curata da Matteo Bussola, “La formazione della fumettista e del fumettista” che prende il via oggi con un testo di... Leggere il seguito

    Da  Icalamari
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Facciamo la pace?

    Ce l’hanno insegnato da piccini, ce l’hanno inculcato a dottrina, a scuola, in famiglia, all’Oratorio, ce l’hanno predicato in Chiesa nell’omelia domenicale. Leggere il seguito

    Da  Gattolona1964
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, RACCONTI, TALENTI
  • S - La nave di Teseo

    In effetti non avevamo dubbi che JJ Abrams fosse un genio. Bastano 4 lettere: LOST. Se siete tra quel 0.99% di persone che non l’hanno ancora visto guardatelo,... Leggere il seguito

    Da  Micamichela
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • La Isla Mínima (recensione)

    Isla Mínima (recensione)

    Come sapete, ho molto rispetto per il cinema spagnolo, come per quello francese, esso sia horror, thriller o di fantascienza. Come dicevo già qualche settimana... Leggere il seguito

    Da  Bangorn
    DIARIO PERSONALE, OPINIONI, RACCONTI, TALENTI