Magazine Cucina

La mia..Sicilia!!!

Da Loriana
..Io torno sempre là
panelle4

Per tutta una serie di cose gia spiegate in altri post,penso ci sia un filo invisibile che lega ,me, in modo viscerale alla Sicilia .
Ricordi di vita , racconti di famiglia ,di cucina ,ma sopratutto di Amicizia.
E ancora una volta ecco questo filo che ricompare.Mi riporta in una terra per me molto molto importante.
E' difficile far capire a parole l'amore che ho per questa Isola ,io così nordica,ho un'amore passionale per una terra così diversa e distante dalla mia.
Grazie a questo blog ho avuto la fortuna d'incontrare amiche siciliane davvero speciali.
  • Vivi
  • che ho conosciuto che ancora portava le "orecchie verdi" ;-) e oggi invece culla un bellissimo bambino
  • la mia dottora
  • a cui devo parcelle stratosferiche che pagherò non appena andrò a trovarla ;-)e poi la mia
  • Sister
  • con cui ho un rapporto davvero speciale,nato da un'antipatia..ahahahahah ;-)Bè non possiamo mica piacere a tutti no?
    Però alle volte basta ascoltare un'altra amica che ti dice..non è così non è così non è così e te lo ripete così tante volte che alla fine ti prende per sfinimento e allora ti vien voglia d'indagare ahahahahahahah Robi ,grazie per averle fatto il lavaggio del cervello ..ahahahaha ;-)
    Claudia è un'amica dolce o meglio come dice Carlotta " DUCI" ;-))leale e sincera.
    Alla fine di Novembre sono stata ospite per 3 giorni a casa sua.
    ..Sono nella zona bagagli quando si apre la porta che da verso l'uscita e loro sono li,Caludia bella e biondissima,le sue foto se avete avuto occasione di vederle credetemi ,non rendono ;-)Carlotta semplicemente meravigliosa.
    Un'adulta in un corpo di bimba,dovreste ascoltare i ragionamente che riesce a mettere insieme ;-)
    Cè forse bisogno di particolari segni di riconoscimento?? Naaaaaa alzo le braccia e le agito così tanto che una spalla mi fa male, Claudia che dice "è lei è lei" ;-))
    Niente rosa in bocca,libro in mano ,cartelli con indiacazione "io sono qui" .
    Io ero "è lei" e loro "sono loro" Ahahahah ;-)
    E poi cè lui "l'Ingeniere" così "rigido" come solo gli ingenieri sanno essere ( me la rido)che si scioglie davanti ad un antipasto fatto di cose semplici di terra di Sicilia ;-)
    Sono stata benissimo ,coccolata ,viziata ,felice di aver avuto la mia Sister così vicina e tutta per me ;-)
    Perchè sono davvero stati 3 gg tutti per noi,non ho voluto andar di qua e di la ,ho voluto semplicemente stare con loro,quanto abbiamo riso ,parlato e mangiato ;-)
    Siamo uscite solo per fare la spesa volevo tornare alla Vuccìria e Claudia mi ci ha portato,quanto è cambiata negli anni,sono rimasti pochi negozi aperti ,una grande perdita secondo me..
    vucciriainsieme
    fioriinsieme
    palermocollage
    Mentre si rientrava da Palermo,Claudia si è fermata qui..
    falconeinsieme
    Passiamo davanti al mare..
    Palermo1
    palermo2
    Isola delle femmine..
    isoladellefem
    Io sono arrivata lasciando Torino con un clima assolutamente invernale,sono arrivata a Palermo dove ho potuto pranzare qui..
    palermo3
    palermo4
    palermo5
    Circondata da piante fiori e frutti incredibili ma sopratutto con 23° e un sole meraviglioso ;-)
    L'arte creativa della mia Sister è presente in ogni angolo della casa..
    conchiglie
    Alla mattina alle 7 un clima incredibile,un'ape si è messa a "giocare" con me manco fosse una modella ;-))
    palermoape4
    palermoape3
    Ho conosciuto anche un'altra persona della famiglia anche se solo telefonicamente,una donna speciale , Tomà ;-)
    La mamma di Claudia , così discreta che non ha voluto essere presente fisicamente per non "disturbare" questo nostro primo incontro,grazie di tutto Silvana!
    Poi Cla mi ha portato a mangiare a Isola ,all'Antica Panelleria..pane panelle e crocchè,una cosa per cui mi svenerei ;-)
    Ho voluto rifarle a casa per un pranzo tra amiche che non avevano mai assaggiato questa meraviglia,loro hanno apprezzato parecchio,io un pò meno ,semplicemente perchè "mancavano di qualcosa" di quell'affetto di quella amicizia che per 3 giorni mi ha fatto sentire tanto tanto importante.
    Ma sapete che cè?
    Io quel sapore lo ritroverò molto molto presto,Aprile Sister mia è ora mai alle porte vero? E io ti raggiungerò di nuovo per abbracciarVi e per sentirmi ancora una volta a Casa !
    Grazie di tutto!
    panesici4
    Prima il pane,ho voluto usare un pane morbido e profumato proprio come quello che mi hanno servito a isola,sono panini oblunghi mollicosi ma leggerei leggeri,sono partita da una base del
  • Maestro dei lievitati
  • ma siccome non volevo del pane al latte ho cambiato semplicemente qualcosa e il risultato è stato splendido ,mollicosi e profumati..
    panesici5
    Ma sopratutto morbidi morbidi ;-)
    saradito
    Vi metto la ricetta dei panini di Adriano a lato le mie variazioni,seguite alla lettera tutti i suoi passaggi.
    Panini per Panelle e crocchè
    farina w 280 – 300 1kg
    latte intero 650 – 680gr (acqua 650 gr)
    burro 60gr (olio extra vergine)
    strutto 20gr (35 gr)
    zucchero 30gr
    lievito 10gr
    sale 20gr
    malto 1 cucchiaino da caffè
    latte per pennellare
    semi di sesamo (me ne sono dimenticata ;-( )
    Mescoliamo 500gr di latte( acqua) tiepida con il malto, il lievito e 500gr di farina.
    Quando avrà raddoppiato il volume (ca. 90’) uniamo il resto del latte (acqua), metà della farina rimanente ed avviamo la macchina, con il gancio, a vel. 1.
    Aggiungiamo il sale e, dopo poco, quasi tutta la farina rimanente. Quando si sarà staccato dalla ciotola, ma non ancora incordato, uniamo il burro (olio) non troppo morbido, lo strutto e lo zucchero. Quando sarà bene assorbito, uniamo l'ultimo spolvero di farina, aumentiamo la velocità a 1,5 ed impastiamo per una decina di minuti, fino ad incordare.
    Copriamo e trasferiamo a 28°.
    Quando avrà raddoppiato (ca. 90’), rovesciamo sul piano infarinato, diamo le pieghe del secondo tipo e copriamo a campana. Dopo 60’ spezziamo in pezzi da 100gr ed avvolgiamo a sfera o a filoncino, evitando possibilmente di utilizzare farina.
    Mettiamo nelle teglie, copriamo con pellicola e poniamo a 28’.
    A ¾ di lievitazione pennelliamo con latte e ricopriamo. A lievitazione completata, pennelliamo ancora con il latte, spolveriamo le forme tonde con il sesamo, lasciamo riposare 2 – 3’ senza coprire ed inforniamo a 180° per 18’.
    PANE PANELLE CROCCHE'
    Ho iniziato preparando il purè
    purè
    ho usato patate di montagna farinose e asciutte perfette per le crocchè che non devono assolutamente contenere uova e non devo essere impanate semplicemente formate e fritte .
    Una volta cotte le patate le ho spelate ,messe una alla volta nello schiacciapatate e "strizzate" leggermente esercitando una leggera pressione prima di schiacciare sino in fondo .
    Aggiungete del prezzemolo tritato.
    Tenete un piattino con un pò di olio vicino alle mani, quando formate le corcchette ,ungetevi di volta in volta le mani in modo che le crocchè non si attaccheranno al palmo della vostra mano,dando una forma oblunga..
    cocchè2
    Friggete in olio profondo..
    crocchette
    Preparate ora le Panelle..
    panelle1
    500 gr di farina di ceci
    1.5 Lt di acqua
    sale
    pepe
    Versare la farina in una pentola,aggiungere l'acqua facendo attenzione affinche non si formino dei grumi,mettela sul fuco e cuocete come fosse un polenta,aggiungete sale e pepe,bagnate con un pò di acqua un paio di leccarde(le panelle devono essere sottili) dopo 40 minuti di cottura versate il contenuto della pentola dentro le leccarde,livellate bene fate raffreddare ,tagliate in piccoli pezzi e friggete .
    panelle3
    Servite dentro il pane tagliato trasversalemnte condite con limone sale e pepe ;-))

    Potrebbero interessarti anche :

    Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

    Possono interessarti anche questi articoli :

    • La differenza fra le allergie e le intolleranze alimentari

      differenza allergie intolleranze alimentari

      In questo post vediamo la differenza tra allergie ed tolleranze alimentari ed esaminiamo come possibile verificare se siamo allergici o intolleranti a un... Leggere il seguito

      Da  Chiaramarina
      CUCINA, DIETE, RICETTE
    • La torta nera..

      torta nera..

      Non so quanti anni abbia questo foglio ..ma credo proprio tanti,è una di quelle ricette che in famiglia cè da sempre ;-)E' una ricetta della Ginetta,non cè più... Leggere il seguito

      Da  Loriana
      CUCINA, RICETTE
    • La paella

      paella

      In ricordo di un viaggio meraviglioso fatto parecchi anni fa, nella spettacolare Andalusia e nella calienteMADRIDLA PAELLA MISTAIngredienti x circa 7 persone:40... Leggere il seguito

      Da  Gabri
      CUCINA, RICETTE
    • La Pasta Sfoglia

      Pasta Sfoglia

      Sto cercando di stabilire se c’è qualcosa che odio più della pioggia. No, non credo. E questa, poi, battente e continua. Qualcosa di peggio? Non mi viene in... Leggere il seguito

      Da  Pamirilla
      CUCINA, RICETTE
    • Focaccia alla barese con la pasta madre

      Focaccia alla barese pasta madre

      Ciao carissimi amici, eccomi nuovamente qui a cimentarmi con la mia pasta madre, ieri sera l'ho nuovamente rinfrescata e questa mattina era pronta per essere... Leggere il seguito

      Da  Francesco82
      CUCINA, RICETTE
    • La salsina della nonna Pili

      salsina della nonna Pili

      Pummarola, passata di pomodoro....... per noi è la "Salsina della nonna Pili" perché mia madre la chiamava così e la sua era veramente speciale!!!! Gli... Leggere il seguito

      Da  Simonetta
      CUCINA, CUCINA ITALIANA, RICETTE
    • Unica...La Torta margherita con mele grattugiate

      Unica...La Torta margherita mele grattugiate

      Torta margherita con mele grattugiate Ingredienti: 140 g di farina 00 3 uova 35 g di burro 110 g di zucchero zucchero a velo 5 g di lievito vanigliato in... Leggere il seguito

      Da  Shopper2000
      CUCINA, RICETTE

    Magazines