Magazine Lifestyle

La minigonna

Creato il 03 luglio 2013 da Soraya

Si dice che la minigonna venne inventata nel 1963 dalla stilista inglese Mary Quant, che si ispirò all’automobile Mini.
La minigonna - 2^ parte
Ma anche altri stilisti come il francese André Courrèges o il californiano di adozione Rudi Gernreich negli anni 60 ebbero la stessa ispirazione di accorciare le gonne.
Del resto la stessa Mary Quant affermò che la minigonna è stata inventata dalla strada.
La ribellione dei giovani ai periodi precedenti, la facilità e l’economicità di produrre questi capi, fecero sì che la minigonna si diffondesse facilmente sia nella quotidianità che nell’alta moda.
Lo stilista André Courrèges presentò una minigonna meno aderente e portata con stivaletti per un outfit d’alta moda.
Diversi fotografi come Helmut Newton e Richard Avedon immortalarono modelle come Twiggy in minigonna e abiti molto corti.
La minigonna - 2^ parte
La modella Jean Shrimpton fu oggetto di scandalo nel 1965, poiché si presentò all’ippodromo di Melbourne, dove si svolgeva il Victoria Derby, con un miniabito di Colin Rolfe, senza calze, né guanti, né cappello, mentre era circondata da donne più anziane, vestite in maniera tradizionale.
La minigonna - 2^ parte
La minigonna si associava bene allo spirito di ribellione di quegli anni.
In alcuni movimenti femministi la minigonna venne associata all’atto del bruciare il reggiseno, come protesta contro i simboli della donna tradizionale.
La moda della minigonna e in genere le mode legate alla Swinging London, originarie del blocco occidentale, si diffusero negli Stati Uniti.
Mentre in Cina, dove era in atto la Rivoluzione Culturale, la minigonna venne rigettata come simbolo della “depravazione” dell’Occidente capitalista.
In Italia la minigonna iniziò a diffondersi nel 1966, ma spesso scandalizzava l’opinione pubblica e veniva per lo più riservata per i locali da ballo.
Nel 1967 Nicola Adelfi scrisse un articolo su La Stampa, in cui sosteneva che la minigonna è un passo indietro nella lotta per la parità dei diritti della donna, rendendola un mero oggetto di attrazione sessuale.
Sempre nel 1967 la polizia francese accusò la minigonna di favorire gli atti di violenza sulle donne, stimati in aumento, mentre il ministro dell’istruzione Alain Peyrefitte chiese il ritorno alla gonna lunga nelle scuole, suscitando polemiche anche da parte dei presidi.
La Santa Sede ritenne la minigonna un abito “degradante” nei confronti delle donne.
Le autorità vaticane vietarono l’accesso alle donne, colle gonne sopra il ginocchio, nella Basilica di San Pietro e nei Musei Vaticani.
Nel 1969 venne da lì respinta la principessa del Belgio, Paola Ruffo di Calabria.
  


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La minigonna - 1^ parte

    minigonna parte

    La “minigonna” è un argomento meno banale di quanto sembri.Essa attraversa buona parte della storia del costume femminile e il suo affermarsi e la sua evoluzion... Leggere il seguito

    Da  Soraya
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • La stagione di Pinterest

    stagione Pinterest

    Novembre è sinonimo di giornate uggiose, che ti invogliano a trascorrere serate in casa in compagnia di un tè o di una cioccolata calda, ma soprattutto per me... Leggere il seguito

    Da  Fashioncrossing
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Milano, la Signora

    Milano, Signora

    Nella settima del Salone del Mobile, che si terrà a Milano dal 9 al 14 aprile, chi non è autoctono deve assolutamente prevedere, oltre ai “lavori forzati” press... Leggere il seguito

    Da  Annaulaola
    HOBBY, LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Dove e la Bellezza

    IspirazioneInspirationDove Real BeautyInutile dirlo la Dove ha una capacità unica nel campo delle pubblicità e del marketing di fare bei video di... Leggere il seguito

    Da  Mademode
    LIFESTYLE, MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE, MODA E TREND
  • La scarpeche vorrei…

    scarpeche vorrei…

    Le scarpe che vorrei, da mettere con il trench che vorrei e la borsa che vorrei, per una volta non sono di Burberry. In effetti, non so di chi sono, ma le ho... Leggere il seguito

    Da  Nonnaso
    BELLEZZA, LIFESTYLE, MODA E TREND, PER LEI