Magazine Diario personale

La Mora in:"Nonni,bisnonni e sonnancoli..."

Da Silvia



I nonni,la domenica dopo pranzo, fanno Gigino Gigietto ai loro nipoti e poi altri trucchi strabilianti come il dito mozzato,il nasino rubato,schiocchi con le dita,vola vola stringendo le loro mani minuscole,il trucco della cinta,l'illusione ottica con cappello e cappotto,le ombre cinesi sui muri,anche se si ricordano solo il cane pastore e la colombella.
I nonni, la domenica pomeriggio, prendono il caffè con i pasticcini,gonfi e caldi di cibo preparato da figli e mogli,e si appisolano sulle poltrone russando appena un pò.
I nonni,la domenica pomeriggio,si lasciano passare le dita dei nipoti,nei solchi delle rughe per trovarci dentro,il segno delle loro avventure e per potergliele poi raccontare con calma.
I nonni la domenica pomeriggio,hanno tutto il tempo di perdere tempo e lasciare che il tramonto arrivi senza ansia,hanno mal di gambe e mal di schiena,ma fanno fare sedia sediola ai piccoli di casa ed insegnano loro parole e concetti che ignorano, come:pizzutello,canestrello,pedalini,personale,birbaccione,monello,barbozzo,cestino per la scuola,scampagnata,gita al mare,panino con la frittata o fettina panata,canottiera di lana,e copritevi che fa freddo.
I nonni,la domenica pomeriggio si vestono più eleganti del solito e si pettinano i capelli,sanno di dopobarba o profumo da signore,hanno fazzoletti di cotone e giacche inamidate,piedi stanchi e qualche acciacco che li preoccupa quando restano soli,senza nessuno intorno.
I nonni,la domenica, rivedono le fortografie di una volta e sentono il tempo passato,scorrere sotto di loro come un fiume in piena,inarrestabile ed impetuoso,a tratti lento e stagnante,a tratti soffocante.
I nonni,certe volte pensano che sembra ieri che avevano vent'anni ed il primo figlio in arrivo e la macchina beige e lo stipendio da fame e la famiglia che cresceva ogni giorno di più.
I nonni sono fragili come carta di riso e forti come rocce granitiche,hanno le dita storte e fanno carezze che prima non sapevano fare.
I nonni guardano da lontano e sanno essere felici per gli altri,e quella felicità li riempie completamente.
I nonni,quando sapevano che stava per nascere un altro bambino nella loro casa,,scendevano in cantina e stappavano il vino buono e non pensavano al raschiamento o all'aborto anche se tagliavano la punta delle scarpe perche non potevano comprarle.I nonni fanno i complimenti alla cuoca e amano farsi ospitare a casa dei figli,per rivivere ancora un pò quell'atmosfera di famiglia e preparazione e progetti,che non ricordavano più.
I nonni hanno i sogni dei loro nipoti e dei loro figli,agganciati ai polsi ossuti e farebbero qualunque cosa per poterli vedere realizzati.
I nonni,ha detto Giacomo:"secondo me sono sonnancoli",e quando gli ho chiesto cosa volesse significare questo,lui mi ha risposto:"che si alzano di notte e camminano con il pigiama,per controllare che tutto vada bene."

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Mora in:"Un anno di Filippitudine..."

    Mora in:"Un anno Filippitudine..."

    Auguri al mio piccolo pesciolino d'Aprile,che ieri ha compiuto il suo primo giro di boa,a lui che è rimasto aggrappato alla mia pancia anche quando il foro nell... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    BAMBINI, DIARIO PERSONALE, FAMIGLIA, DA CLASSIFICARE
  • La Mora in:"Il mio momento..."

    Mora in:"Il momento..."

    Giorni fa,chiaccherando con un'amica,assisto inerme a questa confessione shock:"Io amo stirare,quando stiro mi rilasso,quando stiro è il mio momento...""Ah..."h... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI, DA CLASSIFICARE
  • La Mora in:"In culis medius stat virtus..."

    Mora in:"In culis medius stat virtus..."

    Premessa:ad oggi ho smarrito 8 chili e novecento fastidiosi grammi che non voglio più ritrovare,attraverso strana dieta-non dieta che intendo prolungare... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    BAMBINI, DIARIO PERSONALE, FAMIGLIA, DA CLASSIFICARE
  • La Mora in:"Tracce..."

    Mora in:"Tracce..."

    La chiave gira nella toppa,la porta fa uno strano cigolio,ancora non lo riconosco come familiare,è tutto buio,arranco per alzare le serrande, la luce inonda il... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI, DA CLASSIFICARE
  • La Mora in:"Ore 19:Apocalypse now..."

    Mora in:"Ore 19:Apocalypse now..."

    Ore 19,o poco prima,nelle case di una famiglia italiana media,avente figliolanza superiore ad un esemplare,succedono le seguenti cose:Sbam! Leggere il seguito

    Da  Silvia
    DIARIO PERSONALE, FAMIGLIA, DA CLASSIFICARE
  • La Mora in:"Primi abbandoni..."

    Odio quegli adulti che chiedono ai bambini dell'asilo se hanno una fidanzata e quante ne hanno e come si chiamano,e qual'è la nuora e qual'è la... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    BAMBINI, DIARIO PERSONALE, FAMIGLIA, DA CLASSIFICARE
  • La Mora in:"Una seconda occasione..."

    Al terzo cambio di casa in questi giorni senza fissa dimora,con una macchina malandata,piena di polvere,zainetti per la scuola,mele rancide,certificati... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    DIARIO PERSONALE, DA CLASSIFICARE