Magazine Cucina

La pasta "alla checca"

Da Sorelleinpentola

Chi di voi conosce la "pasta alla checca"? Personalmente la prima volta che ho sentito questo nome è stato durante una puntata di Cuochi e Fiamme. La prova consisteva nel preparare la "pasta alla checca" ovvero la ... pasta fredda. Non chiedetemi il perchè di questo nome, ma nasce originariamente con un condimento povero e mediterraneo: pomodori, mozzarella e basilico e olio extra vergine di oliva a crudo. Ormai viene rivisitata in ogni modo e con ogni diverso condimento, ma oggi, vista la giornata calda e afosa, ve la ripropongo in versione tradizionale, con la sola aggiunta del pesto di basilico e la mozzarella di bufala di queste parti.
E con questa ricetta partecipo al contest "Pasta fredda che passione" di Puffin in Cucina.
Ingredienti:
300 gr di sedanini rigati
15 pomodorini pachino
2 cucchiai di pesto di basilico
1 treccia di bufala campana
basilico fresco
olio
sale
Preparate in una ciotola il condimento, tagliando a pezzetti i pomodorini, la mozzarella sgocciolata a cubetti e aggiungendo il basilico in foglie. Unite due cucchiai di pesto e condite con olio e sale.
Quando la pasta è ancora al dente, passatela sotto l'acqua fredda e infine unitela al condimento.
Servite con basilico fresco.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines