Magazine Bellezza

"La Reviù":Emulsione esfoliante Maison Bio

Creato il 15 gennaio 2013 da Handmadeinvaders @handvaders
Forse io sono la meno adatta a parlarvi di segreti beauty.Ci sono blogger, youtubers e persino la vostra vicina di casa, che sono decisamente più brave, informate e qualificate di me.Io che, finito lo struccante naturale (ormai da mesi uso questo e vi garantisco che strucca qualsiasi cosa!) mi strucco con olio di mais al vivo (cioè proprio versato dalla bottiglia. Credo che però l'olio d'oliva strucchi meglio) e che come tonico uso dell'acqua di rose alimentare (scaduta).  A mio vantaggio posso dire che gli ingredienti recitano:"100% distillato di rose" e che la mia pelle non pare risentirne.Ma (e qui c'è un ma), quale novella profeta della mia quasi totale conversione bio, devo informarvi dell'esistenza di prodotti per me molto validi.
Questa emulsione esfoliante l'ho acquistata questo autunno quando neanche un miracolo avrebbe ridato al mio faccino grigio un colorito sano.Ma nel Postaccio dove mi trovavo l'unico negozio che avesse odore di civiltà era una profumeria "La Gardenia" e sono stata impellentemente colpita dalla necessita di avere uno scrub viso.Scartate le varie marche iperblasonate e conosciute, la gentilissima Cinzia mi consiglia questo scrub della Maison Bio.Mi dice che si tratta di un'azienda italiana e che usa ingredienti naturali con buon inci (date un'occhiata alla sezione FAQ del sito).Ok, mi dico, proviamo.(M'avesse proposto chessò, il "magico siero da cessa a figa in tre secondi" l'avrei comprato subito. Per dire quanta resistenza avevo all'acquisto beauty in quel periodo)Lo provo nel mio bagno dalla luce crudele, con la deliziosa voce del Tronista di sottofondo (il Tronista era a casa sua, ma per chi mi segue sul mio blog sa quali grandi avventure fa vivere quest'uomo ai suoi vicini di casa). Il risultato è buono, la mia pelle è morbida ma non ritrova il suo colorito spento (in effetti in quel momento per grave affaticamento da studio niente avrebbe potuto risollevare la situazione, eccetto, appunto, un miracolo, tipo un'apparizione di Marilin Monroe).Avrei dovuto esfoliare il mio dolce visino un paio di volte la settimana, come da foglietto illustrativo, ma la pigrizia ha sempre vinto e l'ho fatto ogni tanto, quando me ne sono ricordata.Tipo stasera.Dopo uno struccaggio a base di olio di mais mi son detta che forse era il caso di utilizzare questo prodotto.La mia opinione rimane: buon prodotto, lascia la pelle morbida ed esfoliata. E un punto in più, anzi due, per il buon inci e per la produzione in Italia.Se cercate un'esfoliante leggero, di qualità e dal buon profumo di mandorla, vi consiglio vivamente questo.
Se l'avete usato e volete lasciarmi una vostra opinione lasciate un commento!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines