Magazine Politica Italia

La Signora Maria non diventerà mai deputato!

Creato il 11 ottobre 2012 da Freeskipper Italia @freeskipperIT
La Signora Maria non diventerà mai deputato! di Savino Giacomo Guarino. Quello che fa di un paese un grande Paese è offrire a tutti i suoi cittadini le stesse e identiche opportunità di riuscire nella vita. Offrire le opportunità, non significa che tutti centreranno l’obiettivo. Offrire le opportunità, significa fornire a tutti le stesse scarpe da corsa e far partire tutti dalla stessa linea di partenza, poi chi ha più filo farà più tela. In Italia le opportunità non vengono offerte a tutti, nonostante la chiara previsione dell’art.3 della Costituzione: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. E' compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese”. Il signor Franco impiegato alla “XYZ” molto difficilmente diventerà deputato o ministro, anche se avesse tre lauree. La Signora Maria, casalinga super intelligente e capace, difficilmente diverrà Presidente della Camera. Il bibliotecario Pino, laureato, molto difficilmente diverrà sindaco della sua città. Franco, Maria e Pino mai saranno invitati a quelle trasmissioni salottiere della Tv dove sempre le solite facce ci spiegano quello che funziona e quello che non funziona, quello che dobbiamo e che  non possiamo fare! Mi viene in mente il dott. Di Bella. Recentemente uno studio ha rivalutato la sua scoperta, scoperta osteggiata per anni. In questo quadro la mia speranza è in Facebook, Twitter e Blog. Dalla “democrazia digitale” a mio modesto avviso viene la vera novità. Franco, Maria, Pino e Savino che scrive questo post, possono parlare a più persone e comunicare con loro. Ho scoperto tanti blog, molti scritti veramente bene e sicuramente migliori del blog che gestisco con Sara. Senza i blog quante bocche cucite. Una parte della politica infatti, tentò senza successo, di parificarli a giornali on-line, con relativo obbligo di iscrizione al Tribunale. L’operazione fortunatamente non andò in porto. Dalla rete verrà il cambiamento. In Italia se a compiere una qualsivoglia “impresa” è una persona conosciuta, inizia la gran cassa, se la stessa la compie il cittadino comune, anonimo, ma onesto nessuno l’ha visto. Concludo con un pensiero. Negli U.S.A. per evasione fiscale si finisce in galera. Negli U.S.A. per una bugia si perde la carica politica, anche la più alta. Non sono un liberista e non condivido la filosofia liberista, ma questo non mi impedisce di riconoscere i meriti a chiunque li possegga.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :