Magazine Pari Opportunità

La sorellanza è viva.

Da Suddegenere

La sorellanza è viva.

Donne da Sud, novembre 2009- foto di Alessio Magro

Ricevo e molto volentieri condivido, ringraziando sempre per la sorellanza Donne daSud , e invitando donne e uomini a partecipare alla loro mobilitazione ed a diffonderne le coordinate.

“”Comunicato stampa

Donne daSud accoglie l’invito delle donne messicane e partecipa alla mobilitazione delle 10, in Via Spallanzani 16 a Roma, davanti all’Ambasciata messicana, per manifestare il nostro sdegno davanti a un omicidio che la questura vuole far passare per un incidente. Un “incidente” che segue ai 446 omicidi di donne del 2010, 900 negli ultimi cinque anni, tutti avvenuti in questa città di confine. Susana Chavez è la tredicesima vittima tra le attiviste messicane.

Denunciamo il femminicidio in atto in Messico, a Ciudad Juarez, nella regione del Chihuahua, chiediamo alle istituzioni messicane in Italia giustizia per la morte di Susana Chavez, attivista dei diritti delle donne e poetessa, brutalmente assassinata per mano di tre uomini.

Donne daSud invita tutte/i a partecipare a questo appuntamento, perché non vogliamo NI UNA MAS!”"

Per conferma presenza vedi anche qui

A Napoli, altra mobilitazione lunedì 17 gennaio , 16.30 – 18.30,
di fronte Consolato del Messico – Napoli, Largo Sermoneta 22 – Mergellina

Per conferma presenza vedi qui

Qui un comunicato dell’Udi  nel quale si chiede una ferma condanna da parte dello Stato italiano, del ministro Frattini e delle Parlamentari italiane al femminicidio in Messico.

Silvia Santarelli, su fb, invita a collegarsi a questo link , per ” manifestare la propria condanna verso la mattanza di CIUDAD JUARREZ.
Questo è il mio testo-scrive Silvia-:
ni una mas. basta con i femminicidi di ciudad juarrez. dopo susana chavez, quante altre ancora?”

Donne da Sud, novembre 2009- foto di Alessio Magro

La sorellanza è viva.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La lunga notte calabrese…

    lunga notte calabrese…

    La lunga notte calabrese, ovvero: “io che non vivo in Islanda”, e neppure in Emilia Romagna se è per questo… In una regione nella quale le donne non contano se... Leggere il seguito

    Da  Suddegenere
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • La voce della vigliaccheria

    voce della vigliaccheria

    Striscia manda in onda il video dell’assalto a Lorella con tanto di applausi di consenso da parte del pubblico. Questo è un motivo per prendere seri... Leggere il seguito

    Da  Marypinagiuliaalessiafabiana
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • La “terra dei padri”.

    Una cinquantina di donne, precarie, studentesse, universitarie e lavoratrici hanno occupato nel primo pomeriggio la sede di corso Vittorio Emanuele II del Popol... Leggere il seguito

    Da  Suddegenere
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Scopri la differenza

    Scopri differenza

    “What Happens if We Leave Afghanistan” Cosa accadrebbe se lasciassimo l’Afghanistan, dicunt. ritratto di Aisha, 18 anni, oggi su repubblica.it . Leggere il seguito

    Da  Suddegenere
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • La casalinga si fa sexy

    casalinga sexy

    Se la donna non viene relegata a scaldare i letti dei compagni momentaneamente assenti viene confinata in cucina a lavare i piatti in modo elegante (per... Leggere il seguito

    Da  Marypinagiuliaalessiafabiana
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • La morte ti fa sexy

    E’ stato segnalato allo Iap (e non siamo state noi questa volta!) il “calendario dei morti” realizzato dall’azienda Cofani Funebri (il sito è demenziale) che... Leggere il seguito

    Da  Marypinagiuliaalessiafabiana
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • La saga (tristemente) continua…

    saga (tristemente) continua…

    Ebbene si…la saga continua… Abbiamo già parlato di programmi come Little Miss America, dove bambine piccolissime venivano costrette dai propri genitori a... Leggere il seguito

    Da  Marypinagiuliaalessiafabiana
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI

Dossier Paperblog