Magazine Informazione regionale

La storia cambia!

Creato il 10 novembre 2010 da Patuasia


La cosa buffa è che se ne parla troppo poco. Si sta cambiando una legge che ha ordinato il nostro sistema finanziario e la cosa non sembra destare il dovuto interesse. Gli accordi si tengono quasi in sordina. Si raggiungono nel sottobosco della politica, senza informare né i parlamentari valdostani né il Consiglio. Si torna da Roma con una legge di fatto già pronta. Ora si tratta semplicemente di procedere con l’iter formale. Con il cerimoniale della democrazia. Ma i giochi sono già conclusi. Dunque la nuova legge finanziaria prevede di togliere ai valdostani quel privilegio: il contributo sostitutivo dell’IVA da importazione, che è stato la voce più importante del nostro bilancio regionale. La prima tranche è di 104 milioni nel prossimo anno, seguiranno altre sciabolate fino a estinguere il regalino nel 2017. Per la prima volta dal 1981 si profila un’inversione di tendenza, se prima i soldi crescevano con gli anni, adesso si ridurranno. Non è e non sarà una calamità, rimaniamo una regione con buone risorse: alcune voci come l’Irpef, l’Ires, l’energia elettrica, la benzina, passeranno dai 9/10 ai 10/10. Quello che dovrà cambiare sarà la testa. Lo Stato con il deficit ad esso correlato, non può più permettersi di concedere privilegi a nessuno, neppure a una piccola comunità come la nostra. Il buco nero del debito pubblico è così profondo che anche le briciole sono necessarie per tentare di colmarlo. E l’Europa sta a controllare. Quindi dobbiamo incominciare ad attivarci, per la prima volta dopo tanto tempo, per diventare autonomi, perché la nostra futura ricchezza dipenderà soprattutto dalle imposte e queste ci sono se c’è il reddito. Capito l’antifona?

Condividi su Facebook:

La storia cambia!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La mosca nel naso

    Questa mattina, al confine con la Siria, la mia guida, Dan, mi ha raccontato una storia che vi voglio girare. C’era una volta un re di nome Nimrud, molto potent... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Borgomanero contro la DROGA

    Borgomanero contro DROGA

    Martedì 5 aprile,  alle 20.45, all’oratorio di Borgomanero avrà luogo il convegno “Vuoi trasgredire? Non farti!”, unica tappa novarese di una campagna... Leggere il seguito

    Da  Quattroparole
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La piazza di Patuasia

    piazza Patuasia

    Tutti in corteo in difesa del liceo!Inciampati nel proprio entusiasmo, si ripresero di malavoglia. Non se l’aspettavano. Volevano dire la loro. In questo... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La zanzara apre la vetrina per giovani autori e musicisti

    zanzara apre vetrina giovani autori musicisti

    Sei un giovane artista e vorresti provare a farti conoscere? La Zanzara apre la propria vetrina per autori e band del territorio. Info su www.zanzara.org. Leggere il seguito

    Da  Mantovaoggi
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Quando la sosta selvaggia è la "normalità"

    Quando sosta selvaggia "normalità"

    Diciamoci la verità, la sosta selvaggia in questa ridente cittadina è la normalità, sembra che nessuno ci faccia più caso: Marciapiedi, strisce pedonali,... Leggere il seguito

    Da  Degradoapriliano
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La vera sfida

    Nel pensierino n.5 Patuasia consigliava di non lasciarci abbindolare dai miti per evitare di non comprendere più la realtà. Uno di questi miti da sfatare è... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La prima botta!

    Ancora non è nata la “nuova” università che già fa incazzare la “vecchia”. La prima pietra non è stata ancora posata e nemmeno benedetta che la NUV (Nuova... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ, UNIVERSITÀ

Dossier Paperblog