Magazine Diario personale

La vita delle donne è difficile #3

Da Micamichela @micamichela
Problema n.1 della donna: Il peso 
Problema n. 2 della donna: Trovare un uomo

Problema n. 3 della donna: Vestirsi bene pur essendo senza soldi.

Un problema che di certo Charlize Theron non ha. Innamorarsi di un vestito o un paio di scarpe su una rivista e controllare assiduamente i siti dei vari H&M/Zara/Asos per controllare chi fa la copia più carina e meno poraccia.
Per la cronaca, la reazione di fronte alle varie Rihanna e Kate Middleton che sfoggiano in occasioni importanti roba low cost non dev'essere "Woooow guarda che fighe" ma "Scemadimmerda tu che puoi comprarti quello che vuoi e in versione originale, perché non ti compri una roba in seta o cachemire invece che in 100% poliuretano"?
Può essere anche un problema dell'uomo, o almeno di quelli che la sera non escono in bermuda a quadri con le infradito, non si portano dietro il borsello dell'eastpack o peggio il marsupio, quelli che hanno una sola camicia e la mettono solo a matrimoni e battesimi.
[Tra parentesi. Gli uomini non capiscono l'effetto di una camicia azzurra in tela grossa sulla donna. Su tutte magari no, ma su un buon 90% sì. Magari con le maniche tirate su fino al gomito. Magari con tatuaggio che si intravede sull'avambraccio. Ok qua parlo solo per me che poi mi dicono che sono troppo Hitler.]
Comunque dicevamo: grandi manovre e difficoltà e dispendio di neuroni per essere carine, diottrie su diottrie perse per mettere lo smalto senza sbavare, e tutto quello che si ottiene è:
  • Guarda che hai i jeans rotti, se vuoi ti do 5 euro e vai a comprarti una toppa.
  • E questo vestito sexy? Ahahahah e chi sei, Belen?
  • Con quella gonna così lunga puoi andare a chiedere l'elemosina sul treno. Portati dietro 2 bambini magari.
  • Ma questi sandali così alti a cosa ti servono? Te la prendevo io la roba in alto se non ci arrivi. Tanto poi ti uccidi.
  • Perché quella borsa così grande? Ci hai messo dentro tutta la tua stanza? / Quella borsa è troppo piccola, non ti ci sta neanche il portafoglio.
  • Lo smalto nero? E chi sei, il corvo?
Madri, padri, fratelli maschi inconsapevoli, amiche stronze: di fronte a loro è tutto vano.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Tema: La nemica e Madame T.

    Tema: nemica Madame

    Madame T. ha un solo sguardo.La sua espressione è eternamente corrucciata come se tutti le debbano qualcosa e nessuno la paghi mai. Leggere il seguito

    Da  Svolgimento
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Spoetizzazioni /3 – Spoetizzare la poesia

    Spoetizzazioni Spoetizzare poesia

    . Con poca vergogna, e temendo molto il giudizio di Poetella, pubblico una brevissima poesia. :-p . (Guardando gli stormi, una sera di novembre) Così... Leggere il seguito

    Da  Icalamari
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • La speranza.

    Voglio nascere, guardare il mondo, chi mi insegna a camminare? voglio rimanere in piedi,da sola, vorrei pronunciare le prime sillabe e ridere per i miei... Leggere il seguito

    Da  Gattolona1964
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, RACCONTI, TALENTI
  • Tema: La serendipità

    Tema: serendipità

    (Riproponiamo il tema dell'alunna Lucia Giorgi pubblicato all'inizio dell'anno scolastico 2011/2012)Serendipità è la sensazione di quando trovi qualcosa di... Leggere il seguito

    Da  Svolgimento
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Un’altra sera (triplo carpiato… con la rete)

    Un’altra sera (triplo carpiato… rete)

    Oggi, adesso, sono qui che scrivo. Guardo la foto del bar di Katia*, ci sono stata ieri, avevo preso un caffé e una fetta di torta carote e noci. Leggere il seguito

    Da  Icalamari
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Spoetizzazioni /5 – Spoetizzare la (brutta) poesia

    Spoetizzazioni Spoetizzare (brutta) poesia

    .Vedo me stesso essenzialmente come un lettore. Mi è accaduto di avventurarmi a scrivere, ma ritengo che quello che ho letto sia molto più importante di quello... Leggere il seguito

    Da  Icalamari
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • La passeggiata

    . In genere li seguo, quel tipo di consigli. Mi convincono le espressioni premurose, la rinuncia a un facile guadagno in cambio di una cliente soddisfatta. Leggere il seguito

    Da  Icalamari
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI