Magazine Cucina

La voliera – *****

Da Eatitmilano @Eatitmilano

A volte, sopraffatti da questa moda della cucina, ci facciamo prendere dai prodotti per forza elaborati, dagli accostamenti strani. E sempre più spesso ci dimentichiamo quanto sia buona la cucina semplice, quella di casa. Apprezzo in particolar modo i ristoranti che decidono di non strafare, quelli che ti propongono quello che sanno cucinare davvero, senza scimmiottare gli chef stellati. Quanti posti ho visto risultare quasi ridicoli nella loro voglia di raggiungere vette che non sono esattamente alla portata di tutti. Mio papà, da bravo commerciante, mi ha insegnato che la regola vincente per fare bene è fare ciò che si è in grado di fare. Ecco, La Voliera è uno di quei ristoranti che rispetta questo sano principio. Non si inventa una cucina elaborata ma, piuttosto, dà alla semplicità dei piatti della tradizione italiana un tocco di fantasia. Il risultato? Meraviglioso. Prezzi modici, ottimo cibo, un ambiente raffinatissimo e molto intimo. Da tenere in considerazione sempre, da mezzogiorno alla sera, se si è in coppia o in compagnia di amici. Semplicemente, se si vuole scegliere il posto giusto.

 

La voliera – *****
Dove si trova: via Crema 17, zona Porta Romana

http://www.osterialavoliera.it/

Tipologia del locale: ristorante italiano

GLI SPAZI: Raffinato, romantico, curato in ogni minimo dettaglio. Il locale è sapientemente arredato, con grandi specchi, luci soffuse, legno chiaro. Originalissima l’idea di creare delle lampade con dei tovaglioli di stoffa ricamati. I bicchieri, tutti diversi, danno un tocco di colore. I tavoli sono molto ampi: finalmente un posto in cui non bisogna giocare agli incastri per avere a disposizione nello stesso tempo un cestino di pane e una bottiglia di vino. All’ingresso, c’è una meravigliosa voliera bianca, che dà il nome al locale. Su ogni tavolo c’è una piccola voliera che fa da portacandela.

IL CIBO: Semplice, ma con un tocco in più. I piatti della tradizione alla Voliera vengono trasformati con eleganza ma non vengono stravolti. Pochi particolari fanno diventare il piatto appetitoso senza però conferirgli quell’aria da “vorrei ma non posso”, tipica dei cuochi che vorrebbero fare più di quello che in realtà sono in grado di fare. Riso al salto con fonduta di formaggio e fiore di zucca ripieno, Chitarrone cacio e pepe con biscottoni al parmigiano, Tortini di verdure con gamberi e crema allo zenzero e Parmigianina di melanzane con burrata fresca di Andria e salsa al basilico, oltre che un tiramisù degno di gran nota. Qui tutto viene fatto rigorosamente al momento, e questo fa guadagnare molti punti, a nostro parere, a questo posto. Perché la freschezza c’è, e si sente.

I PREZZI: Gli antipasti e i primi si aggirano intorno agli 8/10 euro, i secondi intorno ai 15/20, ma i tagli di carne sono tutti di alta qualità. Ottimo rapporto qualità prezzo.

ALTRO: Il personale è gentilissimo e la proprietaria, Marinella, saprà senza dubbio consigliarvi e coinvolgervi in una splendida serata. E’ consigliato prenotare, soprattutto nel weekend.

Voliera
Portacandele
L'interno
Decorazioni
Tortino di zucchine e gamberi
Parmigianina con burrata
Chitarrone cacio e pepe
Riso al salto con fonduta
Tiramisù

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :