Magazine Basket

Lavori in corso in casa Jazz

Creato il 13 maggio 2010 da Basketcaffe @basketcaffe

jazzCoach Sloan e la dirigenza dei Jazz potrà essere soddisfatta della stagione, la squadra ha fatto quello che ci si aspettava da loro a inizio anno, il quinto posto in regular season (ma all’ultima partita sarebbero potuti arrivare anche secondi) e il passaggio del primo turno di playoff ai danni dei Denver Nuggets, rivali di Division, era sicuramente quello che si voleva raggiungere durante la pre season. La sconfitta contro i Lakers in semifinale di Conference non pesa molto di per sè, perchè il livello dei campioni NBA in carica è più alto rispetto a quello di Utah, sia come roster sia come talento interno al roster, pesa però il fatto che sia arrivato un secco 4-0, uno sweep che in pochi si aspettavano perchè almeno una o due partite casalinghe i Jazz avrebbero potuto e dovuto vincerle. Invece l’errore al tiro allo scadere di Williams e il mancato tap-in di Matthews in gara 3 hanno segnato la fine dei playoff per la squadra di Salt Lake City, che a quel punto ha tirato i remi in barca giocando un’ultima partita senza la giusta aggressività.

Di sicuro gli infortuni di Okur e Kirilenko (rientrato in gara 3 di semifinale) hanno pesato molto perchè hanno tolto pericolosità ai giochi offensivi di coach Sloan, ma non può essere un alibi. Lo sa anche la dirigenza che questa estate dovrà lavorare parecchio:

williams-boozer
innanzitutto c’è da capire cosa fare con Carlos Boozer, il lungo è free agent e non resterà nello Utah visto il contratto offerto a Millsap (e la sua esplosione definitiva) la stagione scorsa, quindi rimane solo da decidere se lasciarlo andare definitivamente o firmarlo e poi scambiarlo con un sign-and-trade per avere qualcosa in cambio, perchè a questa squadra manca clamorosamente una guardia capace di mettere punti a referto togliendo un po’ di pressione a Williams, mi viene in mente il nome di Michael Redd, scontento a Milwaukee e adattissimo all’attacco di Sloan, ma difficilmente i Jazz lo prenderanno visti i suoi numerosissimi infortuni.

Con i soldi che si libereranno con la partenza di Boozer la dirigenza dovrà andare alla ricerca come detto di una guardia perchè Matthews e Miles non possono giocare da titolari una semifinale di Conference se si vuole passare il turno: Ray Allen potrebbe essere un’idea allettante, mentre Rudy Gay il giocatore per cambiare passo, Mike Miller forse l’opzione più probabile.
Andrei Kirilenko, poi, è un’altra bella grana per il GM Kevin O’Connor visto che il giocatore è sembrato scontento più volte e anche il suo allenatore non lo vede di buon occhio: probabile che si vada insieme fino ad un certo punto della stagione e che poi il suo contratto (17,823,000 dollari in scadenza nell’estate 2010/11) venga scambiato.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • I nuovi Chicago Jazz… ops, Bulls

    nuovi Chicago Jazz… ops, Bulls

    Dopo la grande rivalità di fine anni ‘90, con le Finals accesissime tra i Bulls di Jordan, Pippen e Rodman, e i Jazz di Malone, Stockton e Hornacek, in quanti... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • la - Up Grade lavori VENTO DI SARDEGNA

    Grade lavori VENTO SARDEGNA

    Completata la terza fase di aggiornamento lavori su VDS, iniziata lo scorso 1° ottobre, che ha visto impegnato oltre a tutto lo shore Team, anche diverse squadr... Leggere il seguito

    Da  Andrea
    ALTRI SPORT, SPORT
  • Milan 2010: stato avanzamento lavori

    Milan 2010: stato avanzamento lavori

    il chiosco di bibite aperto da Yepes a Carnago Dopo qualche partita e complice la sosta delle nazionali vorrei esprimere qualche giudizio sul Milan di Allegri! Leggere il seguito

    Da  Gianclint
    CALCIO, SPORT
  • Jazz al Caffè Letterario

    Jazz Caffè Letterario

    Per la città di Lugo la rassegna "Jazz al Sax" ha rappresentato dal punto di vista musicale quello che per la letteratura ha significato in questi anni il "Caff... Leggere il seguito

    Da  Caffeletterariolugo
    CONCERTI E FESTIVAL, CULTURA, JAZZ / BLUES, MUSICA
  • Bergamo Jazz Festival 2010

    Bergamo Jazz Festival 2010

    Bergamo è un ottimo posto dove organizzare un festival jazz! Questo grazie a uno degli aeropori milanesi, usato soprattutto dalle linee low cost, che la... Leggere il seguito

    Da  Rebiolca
    JAZZ / BLUES, MUSICA
  • I migliori CD Jazz del 2009

    migliori Jazz 2009

    Come ogni anno ecco la mia lista con il meglio del jazz 2009. Ribadisco ancora una volta che la classifica è meramente indicativa e va considerata come una sort... Leggere il seguito

    Da  Rebiolca
    JAZZ / BLUES, MUSICA
  • I Grandi del Jazz : 01 - Sydney Bechet

    Grandi Jazz Sydney Bechet

    Passiamo ora alle biografie degli artisti più importanti, andremo a parlare di artisti che hanno fatto letteralmente la storia di questa musica. Leggere il seguito

    Da  Robertocassandro
    CULTURA, JAZZ / BLUES, MUSICA