Magazine Cinema

Le 5 migliori interpretazioni del 2014

Creato il 04 febbraio 2015 da Ivan

Chiaramente non una classifica definitiva quella che vi propongo,tra l'altro con colpevole ritardo. Non avendo visto che una -relativamente- piccola parte dei film usciti in sala nel corso del 2014 non mi posso infatti esprimere in termini assoluti, ma quelle elencate di seguito sono comunque prove di caratura elevata.

Menzioni speciali: Judi Dench ( Philomena), Rosamund Pike ( Gone Girl), Robert De Niro ( American Hustle), Jeremy Renner ( American Hustle, The Immigrant), Marion Cotillard ( The Immigrant), Tom Hardy ( Locke).

5. Joaquin Phoenix (C'era una volta a New York)

LE 5 MIGLIORI INTERPRETAZIONI DEL 2014

Un uomo solo e tormentato, l'ennesimo della sua carriera. Non servono dialoghi memorabili al Phoenix di The Immigrant, ultimo inosservato melodramma di James Grey, per imporsi all'interno di un film non parimenti significativo.

4. Andy Serkis (Apes Revolution)

LE 5 MIGLIORI INTERPRETAZIONI DEL 2014

Premiamo la tecnologia, l'innovazione. Andy Serkis si è dedicato per anni alla recitazione in motion capture ( LOTR, King Kong, Lo Hobbit), e sembra ormai giunto il momento di premiarne la dedizione. Pochi saprebbero riconoscerlo vedendo una foto del suo reale aspetto, il che la dice lunga su quanto finora nessuno voglia prendere in seria considerazione il suo talento. Date a Cesare quel che è di Cesare.

LE 5 MIGLIORI INTERPRETAZIONI DEL 2014

Sul podio anche il premio Oscar Cate Blanchett. Il suo lavoro in Blue Jasmine è il testamento definitivo del suo talento immenso. Se si considera Phil Seymour Hoffman il più grande attore della sua generazione, la Blanchett è la migliore della controparte femminile.

2. Jared Leto (Dallas Buyers Club)

LE 5 MIGLIORI INTERPRETAZIONI DEL 2014

Potete incolpare Dallas Buyers Club di essere un'opera tutto sommato mediocre senza le interpretazioni del duo protagonista e di Jennifer Garner: forse è proprio così. Sono infatti stati McConaughy e Leto, con le loro appariscenti prove, a decretare la fama del film del cineasta canadese. La rockstar, che qui interpreta un transessuale, è davvero al suo massimo; il dialogo con il padre che lo ha rifiutato è davvero un momento struggente.

1. Christian Bale/Amy Adams (American Hustle)

Un film di David O. RussellAnnapurna Pictures

LE 5 MIGLIORI INTERPRETAZIONI DEL 2014
Insieme sono la coppia di attori più rappresentativa della scorsa stagione (insieme a McConaughy/Leto). Due attori che nel corso degli ultimi anni hanno avuto una crescita esponenziale. Bale, ingrassato e truccato, è ai livelli di The Machinist in quanto a presenza scenica, ma con più sottigliezze. Quella di Adams è una prova che, degnamente supportata dalla presenza dell'ex Batman e di Bradley Cooper, raggiunge un livello di perfezione incredibile.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog