Magazine Salute e Benessere

Le compresse e i cuscini di sale

Creato il 28 dicembre 2011 da Rossellagrenci

LE COMPRESSE E I CUSCINI DI SALE

Vi ho già parlato del sale per usi domestici, ma mi ero dimenticata di dirvi quanto può essere utile come calmante nei dolori (torcicollo, ad esempio, o mal di stomaco) e ora vi spiego.

Perchè il sale?

Il sale mantiene a lungo la temperatura; disintossica e trasmette un intero spettro di informazioni vitali equilibrate, che aiutano a ripristinare la corretta funzionalità del corpo.

In particolare, il sale dell’Himalaya (ve lo ricordate?) è ancora meglio!

Se volete fare a casa una compressa di sale estemporanea, basta riscaldare in padella del sale grosso e metterlo in un panno (un canovaccio), quindi ripiegarlo bene, in modo che il sale non fuoriesca. Mettetelo sulla parte dolente (attenti a non ustionarvi, aggiungete ancora un panno tra la parte dolente e la compressa di sale se fosse troppo calda!).

Se invece volete avere a casa un cuscino di sale sempre pronto all’uso vi consiglio questo cuscino in cotone bio (con fodera lavabile), davvero molto utile da tenere a portata di mano e da utilizzare sia freddo che caldo (ponendolo in frigo a raffreddare e in forno a riscaldare).

A caldo: danno un beneficio immediato e duraturo in caso di raffreddore, mal di denti, mal d’orecchi, contrazioni muscolari, cervicali, contrazioni della schiena, dolori articolari, e in tutti in quei casi in cui è consigliabile l’applicazione di impacchi caldi.

A freddo: sono un rimedio molto efficace in caso di gonfiori, distorsioni, infiammazioni, mal di testa, contusioni, tumefazioni, slogature e in generale quando si ha la necessità di raffreddare una zona specifica zona del corpo.

Cuscino di Sale Himalayano con Fodera in Cotone Bio
Cuscino di Sale Himalayano con Fodera in Cotone Bio Ananda Inner Life
LE COMPRESSE E I CUSCINI DI SALE


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog