Magazine Diario personale

Le Dodolimpiadi

Da Bittershadow @bittershadow
Il mondo sta cambiando, la società sta cambiando e con loro il mondo dello sport. A ogni Olimpiade vengono introdotti nuovi sport nel paniere Istat del Comitato Olimpico Internazionale, potevamo non occuparcene? Certo, avremmo potuto, ma è uno sporco lavoro e qualcuno deve pur farlo. Pertanto ci occuperemo sia delle Olimpiadi invernali che di quelle estive, perché il Dodo va bene per tutte le stagioni.
Bando alle ciance! Ecco a voi i prossimi sport che cercheranno di entrare alle Olimpiadi:
1) Salto del Pasto: Nonostante le aspre polemiche sulla sua pericolosità e sul carattere diseducativo questo sport è riuscito comunque ad affermarsi nella nostra società. Disciplina prettamente femminile nella quale si affrontano due squadre di 3 elementi, generalmente modelle. Vince la squadra la cui modella resisterà (o le cui modelle resisteranno) più a lungo alle tentazioni culinarie cucinate dalle avversarie. È una disciplina molto dura dal punto di vista psicofisico, la forza di volontà viene messa a dura prova. Le prelibatezze culinarie spesso si rivelano un'arma a doppio taglio. Questo sport ha preso piede in tutto il mondo e i più famosi tornei internazionali, della durata di una settimana, sono quelli di Milano, Parigi e New York.
2) Sollevamento Polemica: Sport secolare e che non passa mai di moda. Trova la sua genesi nel Mediterraneo dove è praticato fin dall'Antica Grecia dai tempi delle Polis (a questo sport si deve la nascita dell'espressione "Fuck the Polis"). Sport di tradizione popolare e per questo ostracizzato dalle varie dittature e regimi totalitari che si sono susseguiti nella storia. L'Italia vanta una forte tradizione e grandi campioni, come il fuoriclasse Vittorio Sgarbi. Famosa è anche la cantera italiana gestita dal talent scout Maria De Filippi, sempre a caccia di nuovi giovani talenti. Le gare si svolgono uno contro uno e il vincitore è decretato da una giuria popolare attraverso un sofisticato strumento tecnologico, l'applausometro.
3) Cento Metri Piano: La sua origine è incerta ed è compresa in un periodo che va dallo 0 al 33 d.c.. Sport controverso sul quale il CIO non ha ancora preso una decisione unanime. Da una parte i portavoce dei paesi musulmani si oppongono fermamente all'introduzione di questo sport che trova le sue radici nel Cristianesimo. È infatti in Giudea che vengono disputate le prime gare. Numerosi Giudei si sfidavano a percorre 100 metri nel maggior tempo possibile al grido di "gli ultimi saranno i primi". Sport poco spettacolare, ma di grande impegno nervoso, con gare dalle durate estenuanti e per questo, forse, poco "televisivo
". Storicamente gli antichi romani hanno cercato di farla passare come la loro invenzione, ma tramite la consultazione di antichi testi si è scoperto che l'inventore è un tale J.C.. J.C. fu anche il primo allenatore della Nazionale della Giudea che riuscì a far qualificare tutti e 12 i suoi atleti al primo storico meeting internazionale. Questa nazionale è giudicata in modo unanime come la più forte che questo sport abbia mai visto. Nazionale che vanta record tutt'ora imbattuti.
4) Combinata con la Nordica: Sport invernale, da praticarsi sia indoor che all'aperto. È uno sport molto seguito, specialmente dal popolo di internet. In rete è possibile trovare numerosi video di gare sia amatoriali che professionistiche. In molti sognano di riuscire a praticare questo sport, ma fin dai settori giovanili risulta essere molto complicato e solo in pochi riescono a sfondare. È uno sport che rispecchia in pieno lo spirito decubertiano delle Olimpiadi, dove l'importante non è vincere, ma partecipare. Già il parteciparvi è per molti motivo di vanto. Le squadre sono composte da coppie, un maschio e una femmina, le quali, a turno, devono riuscire ad approcciare una ragazza del Nord Europa, entro un tempo limite. La vittoria viene assegnata sulla base del punteggio dato da una giuria che valuta il comportamento della coppia. Nel comportamento della coppia rientrano parametri come la collaborazione e il metodo di approccio alla nordica. Punti extra possono essere attribuiti se il terzetto riesce a mettere a segno elementi tecnici rilevanti. È uno sport seguito specialmente dal pubblico maschile, nonostante le squadre siano miste. In questa disciplina sono molto forti i paesi africani, latini e mediterranei che piazzano spesso squadre sul podio, a differenza di altre nazioni, come quelle orientali, che non vantano un grande palmares.
Le Dodolimpiadi

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog