Magazine Cultura

Le donne ci guardano

Da Vivianap @vpicchiarelli

LE DONNE CI GUARDANORecensione a cura di Francesco Franceschini

Ci si perde nei libri. Ci si racconta, perché raccontare è in fondo l’ultima attività libera del nostro tempo. C’è chi lo fa più o meno bene, chi gira attorno al proprio ombelico e chi ha una visione più ampia delle cose. Il libro di racconti Reale Virtuale (Bertoni Editore) di Viviana Picchiarelli rientra in questa seconda categoria. Il punto di partenza è indagare il rapporto fra donne di età diverse e la rete, usata come passatempo, o per lavoro, o ancora alla ricerca paradossale di un contatto che la realtà reale non consente. Donne che si mettono in gioco, insomma, tirando le somme delle proprie vite e scoprendo che manca qualcosa: qua e là emerge un rimpianto, un amore solo accennato, un rimorso, un silenzio che avrebbe dovuto essere parola. Padri, figli, amanti, compagni di una notte o di una vita, fanno da sparring partners: sono le ragazze a scegliere cosa e chi raccontare, come e quanto svelarsi. Narrativa morbida, piena, sonora, fatta di frasi che sono il vestito perfetto dei sentimenti svelati: non c’è una parola di troppo, una similitudine zoppicante, una descrizione superflua. C’è la storia di un amore che ritrova se stesso dopo trent’anni e si dà nuove speranza di vita, ed è forse la più poetica; ce n’è un’altra in cui erotismo e passione dominano, fino alla scoperta di una malattia e alla condanna del corpo alla decadenza, ed è forse – paradossalmente – la più pudica; ce n’è una terza in cui una moglie in fase di rigurgito familiare progetta una fuga da tutti per poi doversi risvegliare nella realtà di una vacanza soffocante,ed è forse la più sconvolgente.
Non ci facciamo una bella figura, noi maschietti. Non tutti, qualcuno si salva, nei racconti di Viviana, ma di norma siamo la componente superficiale e grossolana delle vite delle nostre compagne. La constatazione di quanto questo sia vero, dovrebbe spingerci a riflettere sui nostri comportamenti, in famiglia e nella società, sul posto di lavoro e nelle fasi emozionanti del corteggiamento. Per ridare all’altra metà del cielo un motivo per stimarci e amarci profondamente al di là delle convenzioni e delle convenienze in cui siamo invischiati.

VAI ALL’ARTICOLO ORIGINALE

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Quello che le donne fanno

    Quello donne fanno

    Pubblicato da Redazione Il 25 novembre, tra poco quindi, sarà la giornata contro la violenza sulle donne. Un tema attualissimo, eppure banalizzato. Leggere il seguito

    Da  Alessandraz
    CULTURA, LIBRI
  • Ci sono donne che dovremmo ricordare

    sono donne dovremmo ricordare

    . Sono donne che hanno cambiato parte del mondo, che hanno avuto il dono prezioso dell'altruismo, il coraggio di difendere la vita qualsiasi colore fosse. Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Ci salveranno le vecchie zie

    salveranno vecchie

    «Il libro più sovversivo nel nostro tempo sarebbe una raccolta di vecchi proverbi», diceva quel genio di Nicolás Gómez Dávila (1913 – 1994) e penso avesse... Leggere il seguito

    Da  Giulianoguzzo
    CULTURA, LIBRI, OPINIONI
  • Ci sono donne

    sono donne

    Joan Fontaine e Cary Grant interpretano Lina e JohnnieAysgarth nella trasposizione cinematografica del romanzofirmata da Alfred Hitchcock (Suspicion, 1941)che... Leggere il seguito

    Da  Unostudioingiallo
    CULTURA, GIALLI, LIBRI
  • Segnalazione: Rainbwoman, un magazine creato dalle donne per le donne.

    Segnalazione: Rainbwoman, magazine creato dalle donne donne.

    Dopo una recensione, voglio proporvi una segnalazione di un nuovo magazine online che ha attirato il mio interesse. Quando si parla di donne, non posso non... Leggere il seguito

    Da  Marta
    CULTURA, LIBRI
  • Le donne si odiano

    E' pelle. Non c'è ragione razionale per cui una persona appena conosciuta debba incontrare il mio consenso. Credo sia questione di naso, di sensi. In realtà è l... Leggere il seguito

    Da  All_aria
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Le donne di Klimt

    donne Klimt

    Google ci ricorda che oggi è il 150esimo anniversario della nascita del pittore austriaco Gustav Klimt.Io voglio dedicare questo post alle sue donne. Leggere il seguito

    Da  Almacattleya
    CULTURA