Magazine Cucina

Le Farine

Da Rita @cuocadicasa

image

Nel Neolitico (che significa; della pietra nuova), circa 10.000 anni fa , si iniziò a coltivare i cereali, ” il grano,l’orzo,il riso,il miglio,il mais”
Grazie alle antiche civiltà dei fiumi.
In Egitto, nei pressi del Nilo, si coltivava il GRANO,in Mesopotamia, nei pressi dei fiumi Tigre ed Eufrate, il GRANO e l’ORZO,in India, nei pressi del fiume Indo, il RISO e il MIGLIO come in CINA, quest’ultimi, venivano coltivati nei pressi del fiume GIALLO .
Questi cereali,permisero all’uomo di vivere piú a lungo.
In principio, nel Paleolitico; ” della pietra antica”, si nutriva soprattutto di carne e pesce, in un primo tempo crudi, per poi evolversi,consumandoli cotti, l’uomo,era  prevalentemente carnivoro, non totalmente, perchè, non mangiava solo carne, ma anche radici,erbe e frutti selvatici, la sua alimentazione era povera, si nutriva consumando i ricavati della caccia e  pesca.
Grazie alla coltivazione dei cereali, l’alimentazione, divenne, ricca e varia.
Come tutti sappiamo, nel Paleolitico, iniziarono a macinare i cereali,ricavando cosi, le farine.
Ai tempi nostri, molto amate, selezionate e di svariate varietà, la piú comune è la 00, poi  Manitoba, Kamut, integrale, eccetera, insomma, sono davvero numerose  e grandi protagoniste delle nostre ricette che siano dolci o salate.
Per questa ragione, ho deciso di dedicare uno spazio ai cereali, o meglio, alle farine .

Altra curiosità delle farine
Quando si dice farina forte, media forza e debole .
Spesso, ci si,ritrova al supermercato in cerca della farina necessaria per realizzare le nostre ricette,io ,ad esempio, cercavo delle indicazioni  sulle confezioni con molta difficoltà.
Riuscire a leggere sulle confezioni è giá una grande soddisfazione, perché vuol dire che abbiamo ancora una buona vista.
Ma poi cercando tra le scritte, speravo di trovare delle indicazioni precise che mi dessero una mano a capire quale dovevo acquistare, visto che la scritta media forza non esisteva.
Nelle farine non si trova scritto come dicevo farina debole.
La farina debole è la 00.
Nelle farine sono indicate le proteine, ed è proprio su quelle che dobbiamo basarci, piú il valore proteico è alto e piú è forte la farina, le proteine indicate sulla confezione della farina 00, si aggirano attorno agli 8 grammi, mentre la Manitoba, intorno ai 15 grammi, per cui, media forza, è una farina, con un valore indicativo che va dai 9 ai 14 grammi.
Si può creare una farina di media forza, adoperando il 70 % di farina debole( la 00 ) e il 30 % di farina forte ( Manitoba )

Esempio : 70 grammi di farina 00 e 30 grammi di farina Manitoba = Farina media forza.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le uova

    uova

    sono tra gli ingredienti più conosciuti e utilizzati sulla nostra tavola, non solo come alimento da mangiare di per sé, ma anche come ingrediente nella... Leggere il seguito

    Da  Anthurium
    CUCINA, RICETTE
  • Le friselle

    friselle

    Che estate sarebbe, senza le "Friselle" dette anche frisene mangerei a chilate.Piatto tipico pugliese, la tradizione vuole una strofinatina di aglio e poi... Leggere il seguito

    Da  Kiara76
    CUCINA, RICETTE
  • Pane dolce alle quattro farine con zucchero di canna.

    Pane dolce alle quattro farine zucchero canna.

    Ingredienti: per 4 persone 250 g di farina integrale 90 g di farina tipo 0 30 g di farina di miglio 30 g di farina di soia 170 g di zucchero di canna 90 g di... Leggere il seguito

    Da  Hugor
    CUCINA, RICETTE
  • Le galline modaiole

    galline modaiole

    Zucchini rotondi al forno ripieni di feta e mentaAmiche a cena, stasera, per una serata tra ragazze dal nome in codice galline in fuga; e, soprattutto in... Leggere il seguito

    Da  Lacuocacialtrona
    CUCINA, RICETTE
  • Bonèt con le nocciole.

    Bonèt nocciole.

    Ingredienti: per 6 persone 1/2 l di latte 5 uova 200 g di nocciole tostate 100 g di cacao amaro 100 g di zucchero a velo 40 g di zucchero semolato 50 g di... Leggere il seguito

    Da  Marisa
    CUCINA, RICETTE

Dossier Paperblog

Magazines