Magazine Cultura

Le quattro casalinghe di Tokyo

Creato il 25 febbraio 2011 da Federicobona @Federico_Bona

Le quattro casalinghe di TokyoNon stronchi mai un libro, mi dicono in molti. E in parte è vero. Immagino che il motivo sia – chiamiamolo così – editoriale: questo blog è nato dal presupposto che la maggior parte delle recensioni in circolazione sono – assurdamente – scritte per chi ha già letto il libro che presentano oppure come sfoggio di sapienza, mentre io cerco di presentare un libro in modo che chi mi legge possa autonomamente farsi un’idea se possa o meno piacergli. Ovviamente c’è un secondo motivo, ed è che dei testi che non mi piacciono per nulla – molti dei quali ormai non li finisco nemmeno, sana ma contrastata abitudine sposata negli ultimi due anni – non faccio minimamente cenno. Resta giusto spazio per alcuni libri di cui conservo un’opinione in chiaroscuro, come questo di Natsuo Kirino. Leggendolo, ho spesso provato la spiacevole impressione che l’autrice giapponese scegliesse sempre la soluzione più facile per proseguire la sua storia. La più facile, in questo particolare contesto, va inteso come la più raccapricciante, torbida, perversa. Perché la storia di queste quattro casalinghe di Tokyo – ah, non ci sono più le casalinghe di una volta, quando quelle esemplari venivano da Voghera! – non è altro che un tuffo nell’abisso di frustrazione e malattia in cui la società moderna – e quella giapponese in particolare – precipita tutti noi e in special modo le donne. Si tratta di quattro persone unite dal comune lavoro in una fabbrica di confezionamento di cibi precotti, turno notturno perché più redditizio e più facilmente conciliabile con la gestione di famiglia e figli. E già questo fa capire il livello di alienazione. All’improvviso, accidentalmente anche se a causa di uno scatto d’ira, una di loro uccide il marito. Le altre l’aiutano a occultare il cadavere dell’uomo e questo è l’inizio, appunto, di un lungo viaggio nell’abisso che ci risparmi ben poco. Di buono c’è che, a contatto con le azioni e i pensieri orribili, le manie e le turbe psichiche dei personaggi che man mano occupano la scena, rendendo il libro, da metà in poi, più complesso e soddisfacente, qualche riflessione viene da farla e questo diventa il pregio migliore del romanzo, che come noir invece mi pare tenga poco: specchiarsi con i nostri mostri personali. Che non è poco. Stabilire se l’ho stroncato, il libro, resta in effetti dubbio.

Le quattro casalinghe di Tokyo, Natsuo Kirino (Neri Pozza, 654 pp, 14 €)

Ascolta l’audiorecensione su RFT del 22-2


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Tokyo Night, di Chiara Gallese

    Tokyo Night, Chiara Gallese

    “Tokyo Night” è il romanzo con cui Chiara Gallese esordisce nella scrittura, ma non è la prima opera dell’Autrice. In effetti, dell’opera prima questo testo ha... Leggere il seguito

    Da  Braviautori
    CULTURA, LIBRI
  • Vado, Tokyo e torno

    Vado, Tokyo torno

    Vado, Tokyo e torno, scritto da Fabio Bartoli (1) e pubblicato dalla piccola casa editrice di Latina Tunué, non è una guida turistica, è importante dirlo. E'... Leggere il seguito

    Da  Mirco
    CULTURA, LIBRI
  • Tokyo Eyes

    Tokyo Eyes

    1998, Jean-Pierre Limosin.2 ragazzi protagonisti. Lei minorenne e sorella di un poliziotto separato con cui vive. Lui poco più grande, produttore di videogame,... Leggere il seguito

    Da  Robydick
    CINEMA, CULTURA
  • I Tokio Hotel sono sbarcati a Tokyo

    Tokio Hotel sono sbarcati Tokyo

    Tokio Hotel I Tokio Hotel sono arrivati ieri a Tokyo. Tutti e quattro (Bill, Tom, Georg e Gustav)si sono dichiarati entusiasti di compiere questo viaggio in... Leggere il seguito

    Da  Nippolandia
    CULTURA, MUSICA, POP / ROCK
  • Il traffico automobilistico soffoca le nostre città? Impariamo dal modello-Tokyo

    traffico automobilistico soffoca nostre città? Impariamo modello-Tokyo

    A Milano sono già iniziate le “domeniche a piedi” per abbattere i livelli troppo alti di inquinamento. Le altre città italiane – anche di medie dimensioni –... Leggere il seguito

    Da  Milleorienti
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Enrico Giuseppe Iori: Testimonianza da Tokyo

    Enrico Giuseppe Iori: Testimonianza Tokyo

    Riporto di seguito la nota scritta l’altro ieri su FB dal basso Enrico Giuseppe Iori, in tournee in Giappone con il Maggio Musicale Fiorentino. Leggere il seguito

    Da  Nonzittitelarte
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Tokyo-Ga

    Tokyo-Ga

    Wim Wenders è sempre stato un regista che nel corso della filmografia ha rincorso i suoi miti. Siano essi rimandi, citazioni, siano veri propri incontri, o... Leggere il seguito

    Da  Lucamangogna
    CINEMA, CULTURA

Dossier Paperblog

Magazines