Magazine Cucina

Le tigelle al parmigiano reggiano della Maci

Da Sorelleinpentola
Le ho chiamate così perché sono diventate Le tigelle della Maci per tutti gli amici che le hanno assaggiate. Neanche di Angela, della Maci...come se quel cognome raccontasse la mia storia, la magia della cucina nella mia famiglia, come se quel cognome trasudasse profumi e sapori emiliani e non solo.
Mi piace l'idea di associare un piatto, una ricetta, un sapore ad una persona.
E per molti amici queste tigelle rappresentano me.
E questa me, cioè la sottoscritta ha voglia di condividere con voi la ricetta e i segreti delle tigelle al parmigiano.
Le tigelle al parmigiano reggiano della Maci
Ingredienti:
500 gr di farina 0 10 gr di lievito di birra (mezzo panetto)
3 cucchiai d'olio evo
2 cucchiai scarsi di sale
1 cucchiaio di zucchero
250 gr di latte
60 gr di parmigiano reggiano
Versate la farina nella planetaria o su una spianatoia, unite il lievito sciolto in poca acqua tiepida, il latte, l'olio, lo zucchero, il sale e il parmigiano. Impastate il tutto fino ad ottenere un composto compatto e ben sodo.
Copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare per due ore .
Stendete la pasta ad uno spessore di 1 cm e ricavate dei dischetti con un bicchiere o un coppapasta del diametro di 10 cm.
Lasciate lievitare i dischetti per un'altra mezz'ora e poi iniziate la cottura.
Sul fornello scaldate la tigelliera aperta e stendete i dischetti di pasta sui fori dell'utensile.
1 minuto per lato e le tigelle sono pronte da farcire come preferite.
P.s. Il profumo di parmigiano è ovunque...
Il mio consiglio è di mettere le tigelle ancora calde in un paniere coperto da un canovaccio così da mantenerle calde. Disponete poi sulla tavola taglieri di insaccati e formaggi a pasta dura, coppette di funghi e carciofini sott'oli,  formaggi a  pasta molle, verdure grigliate, pesto di lardo per permettere al vostro ospite di farcire la tigella con gli ingredienti che preferisce.
 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le Sfrappole di carnevale

    Sfrappole carnevale

    Chiacchere o sfrappoleAllora continuiamo a farci del male , ma solo per il breve periodo di carnevale ; anzi i nutrizionisti dicono che mangiare il fritto ogni... Leggere il seguito

    Da  Maria Vecchi
    CUCINA, RICETTE
  • Le rose del deserto

    rose deserto

    Quando ho voglia di qualcosa di dolce finisco sempre per aprire una merendina. Un trucco che ho imparato qualche anno fa consiste nel non comperarle ma….la... Leggere il seguito

    Da  Nicolescevaroli
    CUCINA, RICETTE
  • Le 10 migliori ricette con le castagne.

    migliori ricette castagne.

    Le Castagne, che appartengono alla categoria della frutta farinosa, non sono propriamente un frutto, in quanto i frutti del castagno sono i ricci. Leggere il seguito

    Da  Hugor
    CUCINA, RICETTE
  • Spezzatino con le patate

    Spezzatino patate

    Ingredienti per quattro persone: brodo vegetale q.b.1 Kg di carne per spezzatino (vitello o manzo)farina 0olio evo q.b.1 cipolla1 costa di sedano2 carote4 patat... Leggere il seguito

    Da  Roberto Tommasi
    CUCINA, RICETTE
  • Le Oniriche

    Oniriche

    Immagino che alcuni di voi abbiano notato nei mesi scorsi quel simbolino con la luna che è comparso qui a lato del blog, e suppongo che alcuni di voi abbiano... Leggere il seguito

    Da  Mammabook
    BAMBINI, CUCINA, MATERNITÀ
  • "Torta mele e nocciola (#vitadafoodblogger di Chiara Maci)"

    "Torta mele nocciola (#vitadafoodblogger Chiara Maci)"

    Come molte di voi stavo aspettando con trepidante attesa l'inizio della serie di puntate del nuovo programma di Chiara Maci su FoxLife, #vitadaffodblogger. Leggere il seguito

    Da  Collaecannella1
    CUCINA

Magazines