Magazine Pari Opportunità

Lettera a Franca Rame

Da Marypinagiuliaalessiafabiana

“Al mio funerale vorrei ci fossero tante donne, vestite di rosso, che cantano Bella Ciao.”

8c4dd870-c0a0-44f0-b753-9cff3653ad3b_funerale_franca_rame15

Ieri si sono tenuti i funerali di Franca Rame. Noi l’abbiamo ricordata qui. Una lettrice ci ha inviato la sua lettera dedicata a questa grande donna, da sempre divisa tra politica, femminismo, satira, teatro e scrittura. La condividiamo con voi.

Franca Rame

Avevo una lettera per te, belle parole, tutte nella mia testa. Sono uscite sotto forma di lacrime, gli occhi lucidi e il magone. Non sono riuscita a dirtele altrimenti, avevo un groppo in gola terribile, non sono una scrittrice io.

Quando ho letto su internet, sulla bacheca di facebook di un amico, che Franca Rame era morta ho pensato che non era possibile, c’era un errore. Da qualche parte qualcuno aveva dato una notizia sbagliata. Ho controllato wikipedia, fonte del sapere 2.0 e mi è stato confermato. Non c’eri più. Non ci sei più. Non ti incontrerò mai in questo mondo, non ti stringerò la mano, non ti dirò quanto importante sei stata per me.

Ho deciso quindi di venire al tuo funerale. Non sono mai andata alla cerimonia di qualcuno che non conosco, non ho mai pensato prima che potessi farlo davvero. Però con te è diverso. Ai funerali ci può andare chiunque perché l’invito non serve, ma non questa volta. Tu ci hai invitate, una per una. Ci hai legittimato. Hai preteso la nostra presenza. Le donne che si amano, che amano il rosso vengano e cantino una canzone che celebra l’amore e le donne.

Stamattina per venire da te mi sono fatta bella. Mi sono lavata i capelli, mi sono truccata per bene e mi sono vestita di rosso come volevi tu. Avrei aggiunto anche un fiore nei capelli rossi, ma ho avuto paura che venisse frainteso come gesto di gioia. Invece era solo per essere bella per te. Perché tu eri davvero bella. Hai insegnato a tutte noi che non bisogna lasciarsi intimidire davanti a questa bellezza. Le donne belle esistono e non hanno niente di meno rispetto alle altre. Non dobbiamo dimostrare nient’altro, siamo belle come possiamo essere brutte, ma questo non ci sminuisce come persone.

Sei stata tu che mi hai fatto capire che lo stereotipo della donna “bella e basta” andava accantonato. Per anni mi sono finta stupida. Per altri svariati anni mi sono finta brutta. Poi ho visto te, sul palco. Bella, brava e intelligente. Ho capito che si può. Si può essere tutto oppure niente, ma lo si deve essere fieramente e fino in fondo. Essere belle non è una colpa, è solo genetica. Essere fiere di se stesse, amarsi, essere orgogliose di essere donne, queste sono scelte. Essere donne belle è una mera condizione fisica. Un concetto che per tante mie coetanee non è molto chiaro, ma tu ce lo hai insegnato.

Grazie Franca. Ho cantato bella ciao pensando a te, alla Guerra, alla lotta e alle donne. Grazie.

Violetta B.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Bracciale in rame- Viola

    Bracciale rame- Viola

    Ho chiamato questo bracciale in rame e perline Viola come il nome della dolcissima bimba di una mia amica, anche se le sfumature delle perline sono più sul... Leggere il seguito

    Da  Lanaecodesign
    ARCHITETTURA E DESIGN, ECOLOGIA E AMBIENTE, FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • Una lettera.

    lettera.

    Vi scrivo questa mia perché gli annunci tristi tra le pagine dimenticate dei giornali non li amo. E corone di fiori lugubri sistemati a bella posta non me la... Leggere il seguito

    Da  Rosebudgiornalismo
    ATTUALITÀ, POLITICA, SOCIETÀ
  • Rame e labradorite

    Rame labradorite

    Da tanto tempo non vi mostro un paio di orecchini. Ci sono state collane, collaborazioni e altre cose di cui parlare, ma oggi vorrei mostrarvi questi orecchini... Leggere il seguito

    Da  Beadsandtricks
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • Laboratorio di Narrativa: Franca Poli

    Laboratorio Narrativa: Franca Poli

    La protagonista di “Uno sporco lavoro” di Franca Poli, è una poliziotta come se ne vedono tante nei telefilm americani: è tosta, è scabra, è maschia nei modi... Leggere il seguito

    Da  Patrizia Poli
    CULTURA
  • Collana rame e agata blu

    Collana rame agata

    La connessione va e viene da oggi (odio!), sicchè approfitto di questo momento di stabilità per buttare giù due parole di presentazione per questa collana, prim... Leggere il seguito

    Da  Fascinationstreet
    HOBBY, LIFESTYLE
  • Sant’Antioco Rubano rame Arrestati

    Sant’Antioco Rubano rame Arrestati

    Arrestati ieri notte dai carabinieri di Sant’Antioco e della compagnia di Carbonia, Simone Balia, 31 anni, residente a San Giovanni Suergiu, e Antoniano Massa,... Leggere il seguito

    Da  Yellowflate
    INFORMAZIONE REGIONALE
  • Rame, ametista e foldforming

    Rame, ametista foldforming

    Ho scoperto ultimamente che mi piacciono questi orecchini, composti da un unico filo che passa attraverso i vari elementi (pietre, o perle, o elementi in metall... Leggere il seguito

    Da  Beadsandtricks
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE