Magazine Motori

Lewis Hamilton e Adrian Sutil: un passato da risolvere

Da Carlo69 @F1Raceit

Montmelo’, 1 marzo 2013 – C’erano tutti e due in quel night club di Shangai quando scoppio’ la famosa rissa che porto’ alla condanna di Adrian Sutil ed al suo periodo di purgatorio dalla Formula 1.

Ma oggi ad Adrian Sutil e’ stata data una seconda chance. E la seconda possibilita’ parte proprio dalla Force India, il team con il quale ha guidato fino alla fine del 2011.

Ma il ritorno di Sutil in F1, significa anche la necessita’ di risolvere una brutta questione che e’ nacque tra lui ed Hamilton. Proprio perche’ il campione inglese non si presento’ a testimoniare al processo che vide coinvolto il collega-amico. La cosa fu, ovviamente, presa molto male da Sutil, tant’e’ vero che una delle poche amicizie presenti sulla griglia di partenza fini’ anche in maniera polemica.

Era inevitabile che fosse posta la domanda sulla situazione tra lui ed Hamilton. Al che Sutil ha semplicemente risposto in maniera molto diplomatica: “Non ho parlato con lui e non ho sentito da lui. Non ci sentiamo da parecchio tempo”.

Anche Lewis Hamilton ha fatto sfoggio di diplomazia dichiarando che aveva sperato in un ritorno di Sutil in Formula 1 e di aver mandato una email a Sutil per congratularsi con lui:

“Ho sperato che tornasse in F1 e sono contento per lui che sia riuscito a prendere il posto alla Force India. Gli ho mandato una email per congratularmi non appena l’ho saputo. Non mi ha ancora risposto ma sicuramente ci sara’ modo di parlare quando ci incontreremo“, ha dichiarato Hamilton.

Incontro che potrebbe avvenire nel paddock del Montmelo o altrimenti a Melbourne.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog