Magazine Spiritualità

Lo specchio divino

Da Dhiirananta
Lo specchio divino
Uno dei simboli più caratteristici della religione shintoista è senza dubbio lo specchio.
Trovo che sia assolutamente sorprendente (oltre che profondo) il concetto dello specchio associato alla divinità.
In Giappone i kamidana, gli altarini votivi ai kami, ovvero alle divinità shinto, non hanno una statua ma bensì vengono rappresentati.. da uno specchio!
Cito questa magnifica definizione (tratta dal forum I.N.T.K. , post "I Simboli Dello Shinto Lo Specchio"):
"Lo specchio non nasconde nulla, esso splende senza una mente egoistica, riflette immancabilmente ogni cosa, cattiva o buona giusta o sbagliata. Lo specchio è la fonte dell’onestà perche possiede la virtu di rispondere a seconda della forma degli oggetti. Esso rivela la giustezza e l’ imparzialità delle volontà divina."
La divinità è quindi è uno specchio, perchè riflette sempre fedelmente ed imparziabilmente tutte le cose, è quindi sempre onesta, giusta, impaziale.
Ed è anche vero che (cit. da Wiki - Shintoismo):
"È molto frequente, infatti, in particolare nello Shintoismo moderno, l'utilizzo di uno specchio per rappresentare le divinità. Questa è la migliore raffigurazione che possa far comprendere all'uomo moderno un concetto così profondo. Lo specchio sta infatti ad indicare che ogni cosa riflessa da esso è incarnazione e manifestazione degli dèi."
E questo si ricollega alla bellissima concezione panteistica del mondo ovvero Dio è Tutto, i kami sono in ogni cosa e ogni cosa è un kami ovvero sacro, quindi qualunque cosa rifletta, che sia un paesaggio o anche noi stessi, è manifestazione divina.
The photo above is taken by "Starfires", on Flickr, Creative Commons licence.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine