Magazine Cultura

mariposa in the cage of the night - Mariposa sa Hawla ng Gabi

Creato il 15 maggio 2013 da Guchippai
mariposa in the cage of the night - Mariposa sa Hawla ng Gabi

nella mia personale classifica dei diciassette film visti a Udine, questo è quello che mi è piaciuto di meno. ci tengo a precisare che la ragione è del tutto soggettiva e motivata dal fatto che non amo il genere gore. il regista, tale Richard Somes, è infatti considerato un maestro del genere e viene apprezzato da un discreto numero di persone. la protagonista della storia è la giovane ma cazzuta Maya (Erich Gonzalez) che parte per Manila decisa a scoprire che cosa è successo alla sorella dopo che ha ricevuto una lettera da parte di una sua amica. la sorella è morta, ed è un gran brutto cadavere. Maya vuole quindi sapere la verità e, prima con l'aiuto della donna che le ha scritto, poi dell'ex-ragazzo della sorella, si addentra in un mondo sempre più squallido, sporco e pieno di psicopatici senza scrupoli. insomma, se vi piacciono gli intestini a vista a prescindere dalla trama, il film è adatto a voi. non nego che non vi sia comunque una certa logica nella trama e perfino un finale non tanto sconclusionato come temevo, ma preferisco un altro genere di film.

mariposa in the cage of the night - Mariposa sa Hawla ng Gabi

la bella e brava Erich Gonzales

come già accennato qualche giorno fa, nel cast figura anche John Sweet Lapus che recita travestito da donna.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazine