Magazine Lifestyle

Marta Marzotto, la Cenerentola della moda

Creato il 06 aprile 2011 da Roseselavy
MARTA MARZOTTOdalla fiaba alla realtà
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
La storia che sto per raccontarvi è la fantastica e luccicante fiaba di una cenerentola di sessanta anni fa, figlia del popolo, diventata "principessa" grazie al fortuito incontro con un principe azzurro, il conte UMBERTO MARZOTTO..... Indossata la scarpetta di cristallo, la sua vita cambiò, come anche il suo cognome, diventando una vera e propria avventura fatta di arte, sfarzo, incontri speciali (il poeta Evtuschenko, Picasso, Papa Roncalli, Robert Kennedy, il Presidente Pertini, Andy Warhol, Francisco Franco).....e amori.Madre di 5 figli, moglie e amante, stilista e artista, imprenditrice e collezionista, modella e musa ( nella serie di "Le Cartoline di Renato Guttuso")....  donna di mondo e animatrice di salotti, Marta Marzotto oggi festeggia i suoi meravigliosi e intensi 80 anni con i suoi fantastici party a Roma, Cortina e Milano, e con una mostra a Milano a Palazzo Morando, dove si possono trovare i suoi ricchi abiti, gli accessori e i gioielli (alcuni disegnati da lei e altri presi nei suoi viaggi in posti esotici). Questa donna è una vera leggenda, un vulcano di energia ed entusiasmo.... un'eruzione continua di creatività, dalla personalità coinvolgente e irripetibile. Forte e affascinante allo stesso tempo, spegne le sue ottanta candeline con serenità e con la stessa luce negli occhi di quando aveva 20 anni, consapevole forse della sua "immortalità". Non si poteva mancare ad una delle esposizioni più strabilianti e ispiranti che un designer di moda potesse desiderare. Immagini, abiti, gioielli, quadri e accessori appartenenti al mondo fatato di Marta insieme al suo inconfondibile gusto eccentrico.
Dagli abiti etnici si può carpire la sua ampiezza di orizonti e la sua passione per i viaggi e le avventure. Dal patrimonio artistico affiora il suo amore per l'arte e per un uomo che ne ha fatto parte e col quale ha costruito un lunghissimo e profondo legame... il pittore Renato Guttuso.Il suo approccio con la moda è un mix di aristocrazia e basicità, contemporaneo ed etnico, romantico e zingaro GYPSET..... Marta Marzotto crea cosi uno stile riconoscibile e solo suo. Tutto e il contrario di tutto.
BUON COMPLEANNO MARTA!!
RICAMI
perline, paillettes, piume e swarowski
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della modaMarta Marzotto, la Cenerentola della moda  Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della modaMarta Marzotto, la Cenerentola della moda
PELLICCE
cappotti, colli e colbacchi 
Marta Marzotto, la Cenerentola della modaMarta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
BORSETTE
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
L'ETNICO REINTERPRETATO
e l'amore per i CAFTANI
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della modaMarta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
MARTA E I SUOI VIAGGI ESOTICI
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda
MARTA e L'ARTE

Marta Marzotto, la Cenerentola della moda

Tuta dipinta da Renato Guttuso, negli anni '80, per amore di Marta.


Marta Marzotto, la Cenerentola della moda

MARTA e gli CAVALLI
Marta Marzotto, la Cenerentola della moda

Marta Marzotto, la Cenerentola della moda

Foto scattate a Milano,
a Palazzo Morando,
Museo della Moda, Costume e Immagine.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

COMMENTI (1)

Da azzocazzzzzzo
Inviato il 19 giugno a 08:49
Segnala un abuso

certa immondizia non la trovi nemmeno sui banchi degli zingari

che sssssssssssschifezzzzza