Magazine Basket

Mondiali 2010, tocca alle donne

Creato il 23 settembre 2010 da Basketcaffe @basketcaffe

2010_fiba_world_championship_for_women_logoDopo la vittoria degli Stati Uniti nella finale del Mondiale maschile tra poche ore inizia anche la massima competizione internazionale per il basket femminile in Repubblica Ceca, purtroppo senza la nostra Nazionale che non è riuscita a qualificarsi. Lo spettacolo che abbiamo potuto apprezzare con il Team Usa, Turchia, Lituania, Serbia e i vari Durant, Turkoglu, Kleiza, Teodosic e Scola speriamo si possa ripetere con questo Mondiale femminile, sport che spesso viene ritenuto di minor interesse, ma comunque molto importante per tantissime nazioni.

Il formato della competizione non è proprio intuitivo: 4 gruppi di 4 squadre formano il primo turno, le prime tre classificate di ogni girone saranno qualificate agli ottavi di finale e inserite in altri due raggruppamenti. Le partite giocate contro queste altre tre squadre andranno a sommarsi con quelle del primo turno e le prime quattro classificate in totale per ogni gruppo poi si giocheranno quarti di finale, semifinali e finale, domenica 3 ottobre.

Nelle ultime competizioni internazionali, Mondiale e Olimpiadi, le squadre che si sono spartite i primi posti sono state sempre più o meno le stesse, ed anche questa volta la situazione non dovrebbe essere troppo diversa: gli Stati Uniti, campionesse olimpiche in carica, partono come favorite assolute anche visto il roster che hanno a disposizione; subito dietro a loro c’è l’Australia, campione del Mondo in carica, e vogliosa di ripetersi dopo il successo brasiliano di quattro anni fa. Pronta a fare uno scherzetto alle due super favorite c’è la Russia, sempre seconda posizionata nelle ultime tre edizioni del Mondiale, mentre possibili outsider potrebbero essere il Brasile, la Spagna e la Cina.

Le danze si aprono alle ore 13.00 con Bielorussia-Cina e Giappone-Russia, terre dove il basket femminile è davvero importante, stesso discorso per l’Australia che giocherà contro il Canada alle 15.15; gli Stati Uniti scenderanno in campo alle 18.00 contro la Grecia, infine a chiudere la giornata ci sarà la Spagna contro il Mali alle 20.15.

Ecco i gruppi:
A- Australia, Bielorussia, Canada, Cina
B- Francia, Grecia, Senegal, Stati Uniti
C- Brasile, Corea, Mali, Spagna
D- Argentina, Repubblica Ceca, Giappone, Russia


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog