Magazine Gossip

Monica Bellucci single a 49 anni, si separa da Vincent Cassel

Creato il 28 ottobre 2013 da Moveup


Monica Bellucci e Vincent Cassel

Monica Bellucci e Vincent Cassel mettono fine al loro sogno d' amore durato 18 anni

Monica Bellucci si separa da Vincent Cassel dopo la bellezza di 18 anni, a quanto pare si tratta di una decisione prese di comune accordo. Questo è quello che è stato dichiarato dall’ attrice a Vanity Fair, durante una intervista. Le ragioni? Ecco la risposta di Monica a questa domanda: «Perché siamo due individui che si stanno evolvendo in direzioni diverse ». Ed ancora ha aggiunto: «La decisione è maturata insieme. Ci siamo amati sempre nel rispetto della verità dei sentimenti e ci lasciamo con lo stesso rispetto. Questo non è un divorzio di guerra, con chissà quali retroscena da scoprire».

In effetti, già a fine Agosto, mentre l’ attrice si trovava sul set del film di On The Milky Way a Sarajevo, aveva preannunciato la separazione da Vincent.  Una storia con il regista del film Emir Kusturica? Ecco la risposta di Monica: « Ma figuriamoci. Emir è sposato con una donna meravigliosa… Insomma, per la prima volta in vita mia, sono single».

Monica e la vita da single

Monica  Bellucci, fin da quando aveva 14 anni è sempre stata in coppia quella con Vincent è stata la più lunga relazione della sua vita. Ori si apre a Vanity e confessa di sentirsi bene dopo la separazione e più connessa con se stessa. La sua situazione è anche una sorta di messaggio per le sue figlie e per il loro futuro, l’ attrice infatti afferma che non è necessario avere un compagno o un marito e che la solitudine non deve fare paura.

Ripercorrendo la storia di Monica e Vincent

La scintilla tra i due attori è scoccata sul set de L’ appuntamento nel 1996. A distanza di tre anni, decidono di sposarsi il 3 Agosto del 1999, dal loro matrimonio nasceranno due figlie Deva e Léonie. 


Commenta l'articolo Monica Bellucci separazione Vincent Cassel

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog