Magazine Informazione regionale

Morti per amianto alla Olivetti: procura di Ivrea apre inchiesta

Creato il 07 novembre 2013 da Informasalus @informasalus

amianto
Morti per amianto alla Olivetti: procura di Ivrea apre inchiesta

La procura di Ivrea ha aperto un'inchiesta su 20 morti sospette all'Olivetti a causa di un presunto contatto degli operai poi deceduti con l'amianto. Gli operai avrebbero lavorato in alcuni stabilimenti dell'Olivetti dove si fabbricavano telescriventi e personal computer che, secondo la tesi dei magistrati, sarebbero stati inquinati da sostanze cancerogene. Tutti, dopo la pensione, si sono ammalati di mesotelioma pleurico e sono deceduti tra il 2003 e i primi mesi di quest'anno.
L'inchiesta condotta dalla procura di Ivrea e coordinata dal procuratore capo Giuseppe Ferrando, ipotizza l'omicidio colposo e le lesioni plurime nei confronti di 24 indagati, dirigenti ed ex manager del gruppo, tra cui Carlo De Benedetti, che fu presidente dell'azienda dal 1978 al 1996, suo fratello Franco, che all'Olivetti aveva ricoperto il ruolo di vicepresidente e amministratore delegato, e Corrado Passera che negli anni '90 era stato amministratore delegato del gruppo.
Gli stabilimenti coinvolti sono quelli di Scarmagno, San Bernardo e Aglie', l'ultimo a cessare l'attività.
Sino al 1992, anno in cui è entrata in vigore la legge che ha messo al bando l'amianto, l'Italia era uno dei maggiori consumatori di asbesto in Europa. Oggi nel nostro Paese vi sono oltre 34 mila siti a “potenziale contaminazione di amianto”.


Hai un account google? clicca su:



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Quando i morti non bastano

    «Nessuno, però, pensò mai di chiudere l’esperienza, di fermare a terra le Frecce che tuttora sono amate, rispettate e apprezzate per il loro lavoro di... Leggere il seguito

    Da  Marcopress
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Morti bianche: la strage ignorata

    Morti bianche: strage ignorata

    Tra fatalismo e tentativi di prevenzione, l’Italia resta in testa alle classifiche europee per le morti e al terzo posto per numero di incidenti. E il registro... Leggere il seguito

    Da  Tabulerase
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Strage in Sicilia: almeno 62 morti

    Strage Sicilia: almeno morti

    Sarebbero già 62 i cadaveri recuperati fino ad ora nel naufragio avvenuto a Lampedusa e trasferiti nella banchina del porto di Lampedusa. In mare vi sarebbero... Leggere il seguito

    Da  Tabulerase
    SOCIETÀ
  • Un mare di morti

    mare morti

    Da stamattina, nell’incessante conta dei morti, dopo l’ennesima strage di migranti a largo dell’isola di Lampedusa, in molti hanno usato la parola emergenza. Leggere il seguito

    Da  Valecarmen
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • I morti sono uguali?

    morti sono uguali?

    Non è vero che i morti sono tutti uguali, come dice il prefetto di Roma (giustificando la sua scelta sul funerale di Priebke). La settimana passata abbiamo... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • Le architetture volute da adriano olivetti per la fabbrica e la comunità

    architetture volute adriano olivetti fabbrica comunità

    Le fabbriche volute da Adriano Olivetti sono candidate a patrimonio dell'umanità. Oggi alle Officine H di Ivrea, ci sarà la prima presentazione ufficiale della... Leggere il seguito

    Da  Barcampsolbiateolona
    ARCHITETTURA E DESIGN, INFORMAZIONE REGIONALE, LIFESTYLE
  • La fabbrica felice di Olivetti

    fabbrica felice Olivetti

    “Con Adriano Olivetti scompare una delle figure più singolari del mondo industriale italiano…” Così Adalberto Minucci, giornalista e poi dirigente del Pci... Leggere il seguito

    Da  Brunougolini
    LAVORO, PRECARIATO, PRIMO IMPIEGO, SOCIETÀ