Magazine Società

Naomi campbell "ero una party girl"

Creato il 03 febbraio 2011 da Madyur


"Ho fatto uso di droghe e di alcool". Naomi Cambell, la Venere Nera, si confessa sulle pagine del numero di marzo di GQ, dove ammette i suoi eccessi da ventenne. "Per superare le tensioni da passerella e per affrontare l'improvvisa fama raggiunta, vivevo una vita sregolata". Feste tutte le notti e trasgressioni da droga e alcool.

"Volevo solo alleviare i miei tormenti da ventenne, ma droga e alcool non hanno fatto di me una persona migliore e non mi piaceva come stavo diventando". Naomi, 40 anni, appare disinibita mentre racconta sul magazine britannico del suo passato e si apre a particolari inediti sulla sua vita, il suo carattere e il famoso scandalo dei diamanti insanguinati...
"Non pensavo di essere un'alcolizzata, ma l'alcool andava a braccetto con le droghe". La top model racconta di come la dipendenza riguardasse anche le feste a cui partecipava, senza le quali non poteva più stare: "Ero una party girl", poi ammette: "Riprendersi, ammettere i propri errori è una cosa positiva di cui non c'è da vergognarsi".


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :