Magazine Diario personale

Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella

Creato il 25 giugno 2014 da Anna Pernice @Anna_Pernice

Il conto alla rovescia verso i cent’anni di Marinella è ormai arrivato alle battute finali: l’inizio dei festeggiamenti ufficiali per celebrare il centenario della storica azienda napoletana è infatti previsto per giovedì 26 giugno con un grande evento a Palazzo Reale. Due dei più famosi luoghi simbolo di Napoli, Palazzo Reale e Teatro di San Carlo, apriranno in via del tutto eccezionale le loro porte per ospitare i festeggiamenti di un’azienda, E. Marinella, che ha contribuito a fare la storia di Napoli. Oltre mille invitati saranno accolti da Maurizio Marinella, patron dell’azienda, in uno scenario dove la parola d’ordine sarà eleganza, la stessa eleganza che ha trasformato questa piccola bottega artigianale in un marchio internazionale simbolo dello stile italiano nel mondo.
Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella

Molti gli ospiti illustri che hanno già confermato la loro partecipazione: oltre alle autorità  rappresentate dal Ministro Maria Elena Boschi, dal Sindaco di Napoli Luigi de Magistris e dal Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, anche nomi di spicco nel mondo dell’imprenditoria, dello spettacolo e del jet-set come Marta e Matteo Marzotto, Peppino di Capri, Christian de Sica, Aurelio De Laurentiis, Luca Barilla, Gigi Marzullo e Piero Chiambretti solo per citarne alcuni.
Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella L’evento inizierà con la visita in anteprima alla mostra “Un secolo di Storia, cento anni di Stile” dedicata ai cent’anni dell’azienda che sarà inaugurata ufficialmente e aperta al pubblico il giorno successivo. A seguire, nella splendida cornice del Teatro di San Carlo, l’attrice Serena Autieri condurrà la serata coinvolgendo alcuni personaggi che daranno una loro personale testimonianza come il giornalista Bruno Vespa, la psicoterapeuta Vera Slepoj, il sociologo Domenico de Masi, l’avvocato Giancarlo Maresca e il professor Vincenzo  Pucci. Non mancherà l’intervento di Maurizio Marinella che, nella vesti di padrone di casa, darà il benvenuto a tutti gli ospiti e leggerà un messaggio di saluto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il gran finale dell’evento, la cui organizzazione è stata curata dalla società Solaria Service, coinvolgerà un’altra istituzione napoletana, il Maschio Angioino, che per l’occasione si tingerà di blu, ovviamente blu Marinella. 
Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella Altro momento clou della serata sarà la cena placée con menu e vini rigorosamente campani. Le ricette della tradizione napoletana saranno reinterpretate dagli chef della società di Catering di Oscar Leonessa de I Giardini di Villa Giulia, esaltate dall’abbinamento con i vini Falerno Del Massico Doc Rosso 2010 (Villa Matilde), Fiano di Avellino Ex Cinere Resurgo Docg 2013 (Terradora) e Dubl  Metodo Classico Falanghina (Feudi di San Gregorio).
Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella
Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella
Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella
Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella
Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella
Napoli si tinge di blu per festeggiare i 100 anni di Marinella
Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alla mia pagina facebook “Travel and Fashion Tips” per non perdere altri consigli di viaggi e di bellezza!! Lasciami anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il mio blog!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Pocket Napoli Celebration Party

    Pocket Napoli Celebration Party

    Mercoledi scorso ho preso parte all'esclusivissimo party organizzato dal magazine Pocket, la rivista free press edita da Lula Caratelli e Stefania Moretti, per... Leggere il seguito

    Da  Anna Pernice
    DIARIO PERSONALE, VIAGGI
  • L'Oktober Fest a Napoli

    L'Oktober Fest Napoli

    L'Oktoberfest (lett. Festa d'ottobre, in bavarese spesso d' Wiesn) arriva anche a Napoli da nathan Il Feudo! Si tratta di un festival popolare che si tiene... Leggere il seguito

    Da  Anna Pernice
    DIARIO PERSONALE, VIAGGI
  • A Napoli apre CapaToast

    Napoli apre CapaToast

    Venerdi 22 Novembre ha aperto un nuovo take away dal nome CapaToast a Napoli in Via Bernini, 64 a due passi da piazza Vanvitelli ed attaccato al cinema Plaza,... Leggere il seguito

    Da  Anna Pernice
    DIARIO PERSONALE, VIAGGI
  • Napoli – Hotel Hassler

    Nella seconda metà del ‘700 c’era al Chiatamone, che allora aveva una configurazione diversa dall’attuale, una residenza definita nel linguaggio dell’epoca “un... Leggere il seguito

    Da  Antonio
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Orrore a Napoli

    Orrore Napoli

    Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio: Il sacrificio di Isacco, Galleria degli Uffizi, Firenze E’ quanto titolavano ieri i giornali sul web e quanto... Leggere il seguito

    Da  Aquilanonvedente
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Compleanno al Triathlon Sprint Santa Marinella 2014

    Compleanno Triathlon Sprint Santa Marinella 2014

    Come festeggiare il compleanno con quello che mi piace fare.Nuotare, pedalare e correre insieme ai miei amici e con la mia famiglia a fare il tifo.Si può... Leggere il seguito

    Da  Stefanostrong
    DIARIO PERSONALE, SPORT
  • Napoli, Gonalons vicinissimo!

    Napoli, Gonalons vicinissimo!

    Il primo acquisto azzurro potrebbe essere proprio il capitano del Lione, Maxime Gonalons. Il centrocampista è nel mirino del Napoli già da diversi mesi, ma... Leggere il seguito

    Da  Tuttocalcio
    CALCIO, SPORT