Magazine Cucina

にぎり寿司 (Nigiri Sushi)

Da Gcascarano

Oggi è San Valentino, e quindi per la persona che amo (cioè me stesso :D ) ho preparato una cena insolita.

Per cominciare “にぎり寿司“. Come cosa sarebbe? Ma Sushi!! Ovvio no?

Nigiri Sushi

Nigiri Sushi

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 kg di pesci assortiti (tonno, salmone, orata, gamberi, uova di salmone)
  • 1 e 1/2 cucchiaio di wasabi in pasta
  • 1 cucchiaio di Mirin (aceto di riso)
  • scaglie o striscioline di ginger all’aceto
  • 2.5 dl di salsa di soia chiara
  • Riso per sushi
  • 1 kg di riso bianco a chicchi piccoli
  • 1.1 litri di acqua
  • 1.5 dl di Mirin (aceto di riso)
  • 1 cucchiaio di sake
  • 50 g di zucchero
  • 3 cucchiaini di sale

Preparazione:

Il riso del sushi, ovviamente, dovrà essere cotto a vapore. Se non disponete di una vaporiera potete provare a fare il riso nel seguente modo:
Versate il riso in acqua in una casseruola, portate a forte bollore facendo attenzione che il riso non si attacchi alla pentola; coprite con un coperchio e diminuite la fiamma. Infine cuocete per 20 minuti e lasciate riposare a fuoco spento, nella casseruola sempre coperta, nel frattempo preparate il condimento per il riso.
In una piccola casseruola versate l’aceto, la salsa di soia, il mirin e il glutammato monosodico, portate il tutto a leggero bollore. Togliete dal fuoco e versate sul riso, mescolando bene.
Per preparare il sushi stendete il riso su un piatto piano piuttosto largo, un ripiano in marmo od un tagliere in plastica (non usate MAI quello in legno, perchè assorbirebbe l’umidità del riso, asciugandolo e rendendolo inutilizzabile)!
Mettete il riso sul piatto o sul tagliere, stendetelo in uno strato uniforme e lasciatelo intiepidire.
Ricordatevi che il riso per il sushi è sempre piuttosto appiccicoso, dovendolo lavorare esclusivamente con le mani tenete a portata una bacinella con dell’acqua pulita e bagnatevi spesso le mani.
Eviterete che il riso si appiccichi ovunque e riuscirete a dare una bella forma ai vostri sushi!
Quando il riso è abbastanza tiepido da poterlo lavorare, con le mani inumidite d’acqua, prendete una porzione di riso grande come una grossa noce, schiacciatela nel palmo della mano e, con le dita, cercate di darle la tipica forma trapezioidale del “sushi”.
Una volta che i vostri “panetti” di sushi sono pronti spalmate del wasabi su ciascun nigiri sushi.
Fatto questo prendete il pesce da voi scelto per fare il nigiri sushi, tagliatelo della forma e della misura del riso ed appoggiatelo sopra premendo leggermente. Aiutatevi con l’altra mano per correggere la forma di ciascuna “polpetta”. Fate in modo che siano tutte il più simili possibile!
Disponete il sushi su un piatto cercando di dare una bella presenza alla pietanza.

DIFFICOLTA’ ELEVATA

TEMPO DI PREPARAZIONE 1,5 ORE CIRCA

Ricetta presa da http://guide.supereva.it/japan/interventi/2007/01/284137.shtml


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines