Magazine Mondo LGBTQ

Nozze gay ad Aosta

Da Patuasia

Nozze gay ad Aosta

Tratta da Internet

“Amato amante, dovunque tu vada il mio amore ti segue, dovunque io resti il mio desiderio ti abbraccia.” Queste parole sono di Sant’Anselmo di Aosta dedicate a Gilberto uno dei suoi amori. Chissà se questo aspetto della sua vita è stato ricordato nelle celebrazioni per il IX centenario della sua morte. Eppure è stato un aspetto importante e in quel tempo neppure negato. Con questo illustre predecessore, la città di Aosta potrebbe farsi garante delle coppie omosessuali. Con un gesto simbolico, come ha fatto a Torino il sindaco Sergio Chiamparino, il nostro Bruno Giordano potrebbe celebrare le prime nozze gay del capoluogo. Invitare il prossimo Gay Pride. E non dimentichiamo che Aurelio Mancuso, per lunghi anni Presidente dell’Arcigay, è nato proprio qui, ad Aosta! Di segni, passati e presenti, ce ne sono a sufficienza per aprire una porta doverosa, per dare un’impronta di civiltà.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines