Magazine Lifestyle

Oh my wood!

Creato il 26 novembre 2010 da Roseselavy
Bazzicando tra le ultime grandi esposizioni internazionali di design come il London design festival ( www.tentlondon.co.uk , www.100percentdesign.co.uk , http://www.londondesignfestival.com/  ) e la Dutch design week ( http://www.dutchdesignweek.nl/  ) di Eindhoven, ho notato una macrotendenza che ha colpito particolarmente il mio interesse: il LEGNO e il suo utilizzo nelle sue forme, origini, colori, texture… e in tutta la sua carica zen!
OH MY WOOD!
Il legno è sempre più attuale e prende il posto di altri materiali, sintetici o naturali... viene utilizzato per la progettazione di oggetti di uso  quotidiano, di design e mobili fino ad arrivare a coprire anche il mondo della moda dall’abbigliamento agli accessori.
Viene usato nella sua forma originaria o lavorato, scolpito, scalfito, decorato.... reinterpretato, decontestualizzato, smontato e rimontato, come nell'arredamento, dove vengono riesumati vecchi pezzi storici o soltanto vecchi per poi essere smontati e riassemblati in chiave contemporanea.
In un periodo storico, che io definisco "nostalgico" o "neo-romantico", si è alla ricerca di tutto ciò che ci ricorda il passato, i ricordi e le origini.... si cerca una dimensione ZEN attraverso materiali ecologici e naturali.
Anche i designer di moda captano il sentore di resina nell'aria e sfruttano questo semplicissimo elemento e la sua vasta palette di colori e fantasie per creare delle texture, dei pattern o lavorazioni su tessuti e materiali per la realizzazione di abiti, scarpe, borse, occhiali e tanto altro.
OH MY WOOD!
Per stuzzicare la vostra curiosità e stimolare la vostra fantasia, vi elenco alcuni dei nomi che mi hanno colpito particolarmente per estro e creatività.
Oltre ai siti che vi ho citato all’inizio, vi elencho di seguito i nomi ed i link di artisti che abbracciano lo spirito ambientalista e di recupero dei materiali, legno in particolare… Uno tra questi è RICHARD NARDONE ( www.richardnardone.com ). Le sue creazioni,  consistono in mobili che combinano sostenibilità e design: “URBAN ORGANIC”. Lui non interviene sul tronco o sull’asse di legno ma cerca di mantenere la carica estetica primitiva che ha in se la materia prima, generando delle vere e proprie sculture funzionali. Le sue opere sono frutto di una grande passione per la natura e per le forme sinuose e asimmetriche del legno e sono in perfetta sintonia con l’ambiente domestico, diffondendo una carica di energia positiva.
Altri nomi…per quanto riguarda il campo dell’arredamento sono:
PIET HEIN EEK ( http://www.pietheineek.nl/ ),
OH MY WOOD!
JAMESPLUMB ( http://www.jamesplumb.co.uk/site/index.html ),
OH MY WOOD!
l’interior re-designer e connazionale CECILIA PROSERPIO ( http://www.ceciliaproserpio.it/ ),
OH MY WOOD!
WOUTER NIEU WENDIJK ( http://www.wouternieuwendijk.nl/ ),
ZOE MURPHY ( http://www.zoemurphy.com/ ),
VALENTIN LOELLMANN ( http://www.valentinloellmann.de/ ),
OH MY WOOD!
GARETH NEAL ( http://www.garethneal.co.uk/ ),
ZACHARY EASTWOOD ( http://www.zacharyeastwood-bloom.co.uk/ ).
Nel design abbiamo diverse simpatiche e colorate proposte… :
AREAWARE ( http://www.areaware.com/ ),
OH MY WOOD!
SUCK uk ( http://www.suck.uk.com ),
MILLER GOODMAN ( http://millergoodman.blogspot.com/ ),
OH MY WOOD!
ANDREW BEAUMONT ( http://andrewbeaumontceramicdesign.weebly.com/ ),
SHIGENOBU TWILIGHT ( http://www.shigenobutwilight.com/display/index.html ).
OH MY WOOD!
Nella moda abbiamo i capi della collezione spring/summer 2011 di RODARTE ( http://www.rodarte.net/ )stampati con pattern di assemblaggi e patchwork di legni;
OH MY WOOD!
Sempre dell’estivo 2011, la collezione di TONI FRANCESC ( http://www.tonifrancesc.com/ ) e dei suoi particolari abiti tenuti da sinuose e avvolgenti forme in legno;
OH MY WOOD!
Il progetto SYMBIOSE di AMBA MOLLY ( http://www.ambamolly.nl/ ) dove assembla oggetti di uso quotidiano a forme di abbigliamento creando delle insolite figure surreali tra lo stile di MARGIELA e DALì.
OH MY WOOD!
Stilisti come MARTIN MARGIELA e HUSSEIN CHALAYAN hanno fatto del legno e della sua forza espressiva quasi un marchio di fabbrica, creando abiti e accessori con una forte valenza ZEN.
OH MY WOOD!
Negli accessori invece, abbiamo gli spettacolari occhiali con montatura in legno di URBAN SPECTACLES e gli orologi di WEEWOOD.
OH MY WOOD!
Per finire, anch’io mi sono cimentata nella realizzazione di questo simpatico accessorio … un comodissimo porta I-Phone in sughero accoppiato ad un tessuto tecnico ( www.advancedtransfers.com ) che lo rende flessibile e lavorabile come un qualsiasi materiale da taglia e cuci. Ecco le fasi di lavorazione e un piccolo report su alcune case di design che si sono divertite ad abbinare un materiale naturale come il legno alla tecnologia! COOL no?
OH MY WOOD!
OH MY WOOD!
Nel collage sotto potete osservare l'astuccio e il guscio protettivo per I-Phone, effetto legno, creato da MINIOT; il notebook ASUS ECOBOOK rivestito in legno (anni fa aveva lanciato la prima idea di PC rivestito in pelle); le cuffie flessibili e la chiaveta a forma di molletta di DAVID BUREL e quelle dalla simpatica forma a tronchetto di OOOMS;
OH MY WOOD!
UN ULTIMO CONSIGLIO CREATIVO?Se volete cimentarvi nella creazione del vostro oggetto o complemento di design, attraverso il recupero e il riciclo di vecchi materiali o arredi danneggiati e dimenticati.... Vi consiglio di fare un bel giretto notturno o alle prime ore del mattino per le strade di Milano e cercare tr gli scarti che la gente butta al macero e abbandona fuori dalla porta di casa.... Più GREEN di cosi?OH MY WOOD!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :