Magazine Cucina

Orecchiette alla Cegliese

Da Mimmo Barletta @ceglieincucina
  • Tempo richiesto: Orecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla Cegliese
  • Persone: Orecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla Cegliese
  • Costo: Orecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla CeglieseOrecchiette alla Cegliese
Visite: 4513 Ricetta inserita il: 15/03/2011 Inviaci le tue ricette D'autore:

Orecchiette alla cegliese

images-ingrand
 Ingrandisci images posizionando il mouse sopra.


INGREDIENTI...

PREPARAZIONE...

400 gr di orecchiette fresche
250 gr carne magra di maiale
250 gr carne di agnello
250 gr carne di manzo
200 gr salsiccia
1 dl passata di pomodoro
100 gr concentrato di pomodoro
1 cipolla
2 spicchi di aglio
1 peperoncino rosso piccante
1 bicchiere di vino bianco secco
pecorino pugliese grattuggiato qb
olio extravergine di oliva qb
sale qb

Tagliate a pezzetti la carne di maiale, di agnello e di manzo; sbriciolate la salsiccia, quindi mondate e affettate ad anelli sottili la cipolla.

In un largo tegame scaldate mezzo bicchiere di olio, fatevi appassire l'aglio sbucciato e il peperoncino.

Unite anche la cipolla, la salsiccia e i diversi tipi di carne; fate rosolare il tutto a fuoco dolce, poi togliete il peperoncino.

Sfumate con il vino bianco e, quando sarà parzialmente evaporato, unite anche la passata e il concentrato di pomodoro; salate, bagnate se necessario con un bicchiere scarso di acqua tiepida.

Quindi proseguite la cottura per almeno 2 ore, mescolando di tanto in tanto per evitare che la carne si attacchi al fondo.

Portate a ebollizione abbondante acqua in una pentola, salatela e cuocetevi le orecchiette; scolatele al dente, conditele con il ragù preparato e servitele accompagnando con pecorino grattugiato.

ORECCHIETTE



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :