Magazine Cinema

Otto Preminger

Creato il 15 aprile 2013 da Alejo90
Il grande amore (Die Große Liebe) (1931)
Schiavo della tua malia (Under Your Spell) (1936)
Quei cari parenti (Danger-Love at Work) (1937)
Il vascello maledetto (Kidnapped) (1938)
Margine d'errore (Margin for Error) (1943)
Nel frattempo, cara (In the Meantime, Darling) (1944)
Vertigine (Laura) (1944)
Un angelo è caduto (Fallen Angel) (1945)
Scandalo a corte (A Royal Scandal) (1945)
 Bellezze rivali (Centennial Summer) (1946)
Ambra (Forever Amber) (1947)
L'amante immortale (Daisy Kenyon) (1947)
La signora in ermellino (That Lady in Ermine) (1948)
Il ventaglio (The Fan) (1949)
Il segreto di una donna (Whirlpool) (1949)
Sui marciapiedi (Where the Sidewalk Ends) (1950)
La penna rossa (The 13th Letter) (1951)
Seduzione mortale (Angel Face) (1952)
La vergine sotto il tetto (The Moon is Blue) (1953)
Carmen Jones (1954)
La magnifica preda (River of No Return) (1954)
L'uomo dal braccio d'oro (The Man with the Golden Arm) (1955)
Corte marziale (The Court-Martial of Billy Mitchell) (1955)
Santa Giovanna (Saint Joan) (1957)
Buongiorno tristezza (Bonjour Tristesse) (1957)
Porgy and Bess (1959)
Anatomia di un omicidio (Anathomy of a Murder) (1959)
Exodus (1960)
Tempesta su Washington (Advise & Consent) (1962)
Il cardinale (The Cardinal) (1963)
Prima vittoria (In Harm's Way) (1965)
Bunny Lake è scomparsa (Bunny Lake is Missing) (1965)
E venne la notte (Hurry Sundown) (1966)
Skidoo (1968)
Dimmi che mi ami, Junie Moon (Tell Me That You Love Me, Junie Moon) (1970)
Ma che razza di amici! (Such Good Friends) (1971)
Operazione Rosebud (Rosebud) (1974)
Il fattore umano (The Human Factor) (1979)
Preminger (1906-1986) è stato uno dei nomi principali del cinema americano classico, prolifico autore per oltre tre decadi.
-Anatomia di un omicidio
USA 1959 - dramma giudiziario - 160min.
Un tenente dell'esercito americano (Ben Gazzara) è incarcerato perchè ha sparato, uccidendolo, ad un barista che ne ha violentata la moglie (Lee Remick). Un avvocato che cerca in tutti i modi di sbarcare il lunario (James Stewart) accetta  il caso, sebbene la materia non sia per lui consueta. enterà di imbastire la difesa sull'infermità mentale momentanea.
Probabilmente il miglior esempio di dramma giudiziaro hollywood-iano, anatomia di un omicidio è un perfettta descrizione dello svolgimento di un processo, con interrogazioni di testimoni, iter consultivi ed affidamento del verdetto alla giuria popolare, come da prassi in America.  Nella sua completezza di esposizione non si tralascia nulla, anche a costo di risultare prolisso e di mettere a dura prova la pazienza dello spettatore. Ovvio che il successo di un'operazione simile dipende in gran aprte dalla bravura del cast: tutti gli attori sono mpeccabili nel rendere la complessità psicologica dei loro sfaccettati ed ambigui personaggi. Funziona anche da testimonianza sociologica dei tempi, mostrando, anche cinematograficamente parlando, un'apertura a tematiche delicate come lo stupro e la sessualità in generale. Il tutto descritto senza sensazionalismi morbosi, ma con un intento quasi documentaristico da parte di Preminger, la cui regia invisbile è asservita ai suoi attori.
Voto: 3/5

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines