Magazine Basket

Pagelle Mondiali

Creato il 14 settembre 2010 da Basketcaffe @basketcaffe

united-statesCome a scuola un paio di giorni dopo la fine escono le temutissime pagelle, anche per i Mondiali di Turchia 2010 appena conclusi basketcaffe.com ha deciso di dare dei voti per promuovere o bocciare squadre, allenatori e giocatori, mettendo in mostra le pagelle della manifestazione.

STATI UNITI, voto 9 - erano i favoriti ma in molti storcevano il naso per la giovane età dei giocatori e la mancanza delle stelle assolute; invece il gruppo di coach K è stato solidissimo, non ha mai perso ed ha rischiato solamente in un’occasione (contro il Brasile), dimostrando grande personalità e vincendo dopo 16 anni un altro Oro Mondiale.

KEVIN DURANT, voto 9 - così come la sua squadra anche lui ha iniziato piano ma chiuso in modo strepitoso: 99 punti nelle ultime tre partite fanno capire di che pasta è fatto il ragazzo e gli hanno fatto meritare anche il premio di miglior giocatore del torneo.

BOSCIA TANJEVIC, voto 8 - un tumore sembrava averlo messo fuori gioco, invece con grandissima forza di volontà è tornato per cercare di far vincere davanti al proprio pubblico una Turchia bella e finalmente concreta. L’impresa non è riuscita ma la medaglia d’argento rimane un traguardo memorabile.

LITUANIA, voto 8 - ha lasciato a casa praticamente tutti i suoi migliori giocatori (tranne Kleiza) ma è riuscita ad arrivare fino alla medaglia di bronzo; la squadra è giovane ed ha una quantità di talento incredibile, per gli Europei del prossimo anno metteteli in testa alle favorite.

scola
LUIS SCOLA, voto 8 - se sbagli una sola partita in un Mondiale intero non puoi di certo essere crocifisso, soprattutto se in tutte le altre hai trascinato un’intera nazione; l’ala dei Rockets ha vinto la classifica marcatori dimostrandosi il giocatore più forte con Durant, però ha sbagliato il quarto di finale contro la Lituania con conseguente eliminazione e per questo non prende 10.

RUSSIA, voto 7 - Blatt non ha fatto un miracolo ma quasi perchè il discorso fatto per la Lituania vale anche per i russi che però proprio prima del Mondiale hanno perso anche il loro ultimo leader, Khryapa. Il coach ex Treviso ha fatto di necessità virtù creando un grande gruppo, giovanissimo, che nei prossimi anni tornerà ai vertici.

BRASILE, voto 6 - è stata l’unica squadra in grado di contrastare alla pari i futuri campioni del Mondo e contro l’Argentina agli ottavi è uscita solo nel finale a causa di uno Scola formato MVP. Magnano aveva per le mani un gruppo esperto sì, ma senza grandissime stelle, ed è riuscito comunque a trasformarlo in una squadra pericolosa per tutti.

gasol
SPAGNA, voto 4 - se parti da favorita alla pari con gli Stati Uniti e finisci al sesto posto addirittura con 5 vittorie e 4 sconfitte sei per forza da bocciare. Senza Pau Gasol gli spagnoli si sono sciolti come neve al sole, incapaci di giocare alla pari delle grandi squadre, anche se l’eliminazione è arrivata per manio di una tripla da 9 metri di Teodosic allo scadere.

CINA, voto 4; YI JIANLIAN, voto 7 - la distinzione è d’obbligo perchè la squadra ha giocato malissimo per tutto il torneo, qualificandosi solamente per la differenza punti e mostrando notevoli passi indietro senza Yao Ming; Jianlian, invece, ha fatto vedere di essere un ottimo giocatore accantonato troppo presto dalla NBA chiudendo come miglior rimbalzista del torneo e quinto miglior marcatore.

GERMANIA, voto 2 - ha diverse attenuanti per la pessima figura che ha fatto, mancava il suo leader maximo Nowitzki (e di conseguenza anche Kaman) ed il gruppo è giovanissimo; ma uscire al primo turno ai danni dell’Angola è veramente gravissimo anche perchè il talento a disposizione c’era.

Vogliamo dare un voto anche a chi in Italia ha cercato di farci vedere (o non farci vedere) questi Mondiali:
RAISPORT, voto 3 - passi in avanti enormi rispetto al recente passato (ad Euro 2009 la copertura era stata assente), quasi ogni giorno due partite trasmesse ma quasi sempre una in diretta e una in differita, nonostante i proclami di Lauro sui grandi numeri che stava facendo questo Mondiale in TV. Quello che fa precipitare il voto, però, sono le scelte di mandare in differita a mezzanotte partite entusiasmanti, addirittura una delle due semifinali! E ancora di criptare il segnale sul decoder Sky a metà partita; per non parlare poi della mancanza di conoscenza di chi commentava le gare.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le pagelle di Napoli-Juventus

    De Sanctis 6: una sola parata, sicura, nella ripresa, su conclusione dalla distanza di Candreva.Grava 6,5: cattivo quanto basta, efficace quanto basta, su... Leggere il seguito

    Da  Antonoce
    CALCIO, SPORT
  • Le pagelle di Milan - Napoli

    De Sanctis 6,5: se si escludono un paio di incertezze, ha disputato una grande partita. Due parate decisive, una su Inzaghi, una su Ronaldinho, che hanno salvat... Leggere il seguito

    Da  Antonoce
    CALCIO, SPORT
  • Le pagelle di Lazio-Napoli

    De Sanctis 6: qualche brivido sulle uscite, per il resto poco altro.Grava 6,5: si sprecano i complimenti, ma è ancora una volta perfetto. Leggere il seguito

    Da  Antonoce
    CALCIO, SPORT
  • Le pagelle di Bari-Napoli

    De Sanctis 6: sul gol ha poche colpe. Mette più sicurezza ai suoi, e chiama palla evitando uscite avventate.Santacroce 6,5: buone notizie per Mazzarri. Leggere il seguito

    Da  Antonoce
    CALCIO, SPORT
  • Le pagelle di Napoli-Cagliari

    De Sanctis 6: inoperoso o quasi.Campagnaro 6,5: autoritario ed efficace, sia in difesa, che nella spinta a destra.Cannavaro 6: nessun pericolo per lui.Grava 6:... Leggere il seguito

    Da  Antonoce
    CALCIO, SPORT
  • Le pagelle di Chievo-Napoli

    De Sanctis 5: indeciso nelle uscite e nelle prese, causa il pareggio momentaneo del Chievo.Campagnaro 7: una roccia in difesa, un punto di riferimento per il... Leggere il seguito

    Da  Antonoce
    CALCIO, SPORT
  • Le pagelle di Napoli-Atalanta

    De Sanctis 6: quasi inoperoso, se si escludono un paio di parate su Tiribocchi.Rinaudo 6: per lui oggi normale amministrazione.Cannavaro 6: come sopra. Leggere il seguito

    Da  Antonoce
    CALCIO, SPORT