Magazine Calcio

Palermo - Roma 2 - 4

Creato il 05 ottobre 2015 da Quincybros
Palermo Roma
SERIE A TIMVII GIORNATA04/10/2015
PALERMO - ROMA 2 - 4
Marcatori: Pjanic (R) al 2’, Florenzi (R) al 13’, Gervinho (R) al 27’, Gilardino (P) al 58’, Gonzalez (P) al 92’, Gervinho (R) al 93’Ammoniti: Nainggolan (R), Chochev (P), Hiljemark (P), Struna (P), Manolas (R), Emerson (R), Gilardino (P)
Sorrentino 6 Incolpevole ma testimone oculare della pochezza della retroguardia rosanero. Arpiona con l’unghia incarnita il tiro a botta sicura di Nainggolan.
Struna 5 Je manca una “z”.
Gonzalez 5 Riapre il match allo scadere ma anvedi come balla Nando in difesa.
El Kaoutari 5 Tradotto dall’egiziano, “Er peracottaro”.
Lazaar 6 Uno dei mejo dotati nel filmino amatoriale super8 con regia de belli capelli Iachini. Tiene sotto pressione Torosidis manco fosse Jenna Jameson.
Rigoni 5,5 Orizzontali e verticali, ma tutti storti. Rifateje la convergenza ai piedi.
Jajalo 5 Se chiama come un succo tropicale annato a male.
Chochev 4,5   Iachini se traveste da Tafazzi e se martella sulle palle tenendo in campo questo al posto di Quaison. Ognuno, colle chiappe sue, ce fa quello che vole.
Hiljemark 5,5 Pare una cameretta componibile dell’ikea. Se monta da solo, in effetti.
Vazquez 6 Quanno s’accenne brucia. Furminante.
Trajikovsky 5 Tradotto dal russo, “donna de facili costumi e dedita alla fornicazione”. In verità, c’ha la stessa partecipazione de una bambola gonfiabile.
Gilardino 6,5 Ripiglia da dove aveva finito, ossia purgando da par suo. Mette a sede De Rossi manco c’avesse de fronte un pupetto dell’asilo che basta faje la faccia brutta pè mettelo a cuccia.Quaison 6,5 Per tutta la partita ripete al suo allenatore “qua io son, qua io son” ma Iachini, da quella recchia, nun ce sente. Rispoli sv Alzi la mano chi non ha profuso una lacrimuccia in ricordo dell’omonimo conduttore di una famosa trasmissione, “Il tappeto volante”. In effetti questo c’ha la stessa flemma e gentilezza de Lucianone.
Szczesny 5 Fijo bello e intronato, pare er recazzino de “L’impero del Sole”, capolavoro de Spielberg in cui un piccolo Lord esce rincojonito dalla seconda guerra Mondiale.
Torosidis 6,5 De mestiere fa er terzino destro, l’avevano capito tutti tranne, fino a ieri, monsieur mecojons Garcia. Fino a che c’è da tenè a bada Chocev, fa un figurone. Qaison lo fa ballare molto di più.
Manolas 6 Sbarbato e ripulito, c’ha un solo difetto: quello de nun avecce accanto un compagno che de mestiere sa fare il centrale difensivo.
De Rossi 5,5 Va bene per far ripartire l’azione, ma lo scherzetto de nonno Gilardino non s’è proprio potuto vede. Scivola sempre, pare un Fil Rouge de Giochi senza Frontiere.
Digne 6,5 Costantemente in proiezione offensiva, con ottimo profitto. Digne fa rima co’ Spigne e Intigne. Compramose pure sti due.
Florenzi 7 Florenzico: assist al bacio ed esecuzione fredda e precisa, il tutto in 12 minuti. Cucina il Palermo manco fosse a MasterChef. Sopraffino.
Nainggolan 6 Più efficace del solito, sfortunato quando Sorrentino gli nega il goal. Pare in ripresa, speriamo non per il culo.
Pjianic 6,5 Sblocca la gara con un bell’inserimento, poi non si deve sparturniare troppo per fare bella figura contro i dopolavoristi del centrocampo palermitano.
Salah 5 Deludente in quanto inconcludente. Altra prova di poca convinzione.
Gervinho 7,5 C’ha er male oscuro che j’ha compromesso l’attaccatura dei capelli, ma ieri c’aveva pure er morbo der foriclasse: pennellate all’incrocio, corpi de tacco alla Mancini Roberto, stop giravolta e puntata in rete… o annamo noi all’oftalmico, dopo tanto strofinamento d’occhi, oppure lo mannamo all’Acqua Acetosa a fare un supplemento de indagini antidoping.
Iago Falque 6 Dice che è sempre prezioso e concreto, a me me pare un onesto lavorante, ma non vorrei essere tacciato de lesa maestà. Ricordo che l’anno scorso come tirava in porta segnava… ah, già, quest’anno non ce tira mai.
Emerson 5 Entra che je brilla er dente come i protagonisti dei fotoromanzi. Belloccio e inutile, come i protagonisti dei fotoromanzi, appunto.Ucan 5 A volte per capire che un giocatore è scarso, basta legge come se chiama.Gyomber sv Lungo lungo come l’amore in Apocalypse Now. Ma pare molto poco dotato e soprattutto, impotente. Da (non) rivedere.Palermo Roma

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines