Magazine Calcio

Roma - Lazio 2 - 0

Creato il 09 novembre 2015 da Quincybros

Roma Lazio
SERIE A TIMXII GIORNATA08/11/2015
ROMA – LAZIO 2 - 0
Marcatori: Dzeko (R) al 10’ (rig.), Gervinho (R) al 63’Ammoniti: Gentiletti (L), Biglia (L), Digne (R), Anderson (L), Vainqueur (R), Radu (L)
Szczesny sv Passa una domenica abbastanza tranquilla a sgranocchià fusaje e noccioline. Anderson je fa buh e je manna pè storto un bruscolino, lo salva la traversa. Esce puntuale da padrone in area piccola, rinvia de piede tutto il rinviabile, soprattutto non fa cazzate e questo è già un successo. Spettatore.
Torosidis 6 Me ricorda un personaggio de la Bibbia, ma uno de quelli incazzosi… dalla lettera de Vassilis ai Valmontonesi: “Cari fratelli, a me me rode er culo e se potessi prende a carci in culo Lulic e Radu farei felice tutta l’Europa Unita isole comprese. Ma tocca porge l’altra guancia sinnò me cacciano da tutto l’Ellesponto…” Predica bene per un’ora contro avversari scarsi come poche volte capita. Poi entra Keita Balde e i cazzi se moltiplicano come i pani e i pesci della parabola…
Manolas 7,5 E’ più veloce de Valentino Rossi, e più sbrilluccicante de no Swarowsky, tiene lontano chiunque gli capita a tiro e quando c’è da fare un miracolo, lo fa sempre. Sontuoso.
Rudiger 8 Partita maiuscola, è meno elegante ma tentacolare come il miglior Aldair. Arriva con le gambone dappertutto, e respige con efficacia un paio di incursioni di Candreva. Sorprendente.
Digne 6 Ecco uno che invece ha bisogno di tirare il fiato. Ha il preciso compito di non superare la metà campo per spegnere gli ardori giovanili di Basta e Candreva, non sempre riesce a frenare gli entusiasmi, così Garcia si incazza come una biscia e lo riempie di vaffanculò con l’accento sulla o.Spesso scavalcato dai lanci lunghi per gli inserimenti dei laziali, ha la fortuna che Rudiger lo copre bene, poi Garcia lo aiuta spostando Gervinho dalla sua parte perché Salah non rientrava mai.
Vainqueur 7,5 Una partita sontuosa. Velocità, tecnica, senso della posizione, sovrasta Biglia e dà tempi e geometrie alla squadra. Da stropicciasse l’occhietti cipicciosi.
Nainggolan 8 Eroga una prestazione monstre andando a pressare praticamente tutti e per una zona di campo vastissima. Colpisce un palo clamoroso con una rasoiata a pelo d’erba violentissima. E’ tornato il Ninja.
Iago Falque 6,5 E’ tipo l’uomo invisibile in uno spogliatoio femminile, tutte co’ le chiappe de fori e nun se capisce chi è che te lo ha messo nel didietro. Nun lo vedi e non lo senti, e poi te ritrovi trapanato. Chiedere a Biglia e Parolo e al loro analista.
Salah 6,5 Fa letteralmente impazzire Radu e Lulic, che animale qual è gli entra da killer sulla caviglia e lo mette fuori gioco. Concreto e cazzuto, difende bene palla, aggredisce gli spazi, gran bella partita.
Gervinho 7 Basta je sta ancora a corre dietro. Sigla il goal vittoria con una bella rasoiata. Veloce, concreto, indemoniato, pare che gli arabi se stanno a magnà le kefie… Per un aereuccio privato…
Dzeko 6,5 Conquista un rigore inesistente e lo batte centrale, ma chissenefrega, unazzero palla al centro. Si divora un goal da un millimetro, ma lavora come pochi caricando di falli i centrali della difesa laziale. Prezioso.
Florenzi 7 Subito in partita a dispetto delle condizioni fisiche non certo perfette. Viene insultato da Radu, sa trattenere l’impulso sacrosanto de metteje le mani in faccia.Keita 6 Si piazza in mezzo a far da diga, poi scarica di un niente fuori un bel destro dal limite.Iturbe sv Come al solito vorrebbe spaccare il mondo, ma non c’ha manco un martelletto da ortopedico. Se sbatte tutto ma almeno non combina frittate.
Marchetti 5,5 Una piccola percentuale di responsabilità sul goal di Gervinho, cui lascia un pertugio troppo invitante sul palo di competenza. Una insolita fascia a coprire forse una imbarazzante calvizie proprio come l’attaccante ivoriano ma soprattutto un occhio pallato e spiritato che puzza de sostanze dopanti.
Basta 5 Viene invocato il suo nome da tutto il popolo laziale. “Basta! Basta” per tutta la gara e anche nelle lamentazioni da prefiche del post partita… una ragione ci sarà…
Mauricio 4 La sua pippagine è direttamente proporzionale al suo nervosismo. Lascia una voragine gigantesca al centro e Gervinho ce se infila dritto dritto.
Gentiletti 4Atterra Dzeko più fori che dentro, rigore inesistente ma comunque grazie a te e a Tagliavento, la partita parte in discesa. In ogni caso, inadeguato.
Radu 3 Doveva essere espulso tre volte, gli viene concesso tutto, anche un fallo di mano clamoroso non visto e non sanzionato, ma tanto a Roma ce semo abituati. La scena patetica nel finale contro il figlio della Lupa Florenzico ne sancisce la stronzaggine non diluita. E viene graziato ancora.
Biglia 5 Rotola senza costrutto, Nainggolan e Falgue lo pigliano a pitolò per tutta la partita.
Parolo 4 Scena muta
Candreva 4,5 Un sombrero e 20 cappellate, giustamente sostituito.
Lulic 2 Vergognoso dal primo all’ultimo minuto, rischia di fracassare la caviglia di Salah con un intervento assurdo quanto il fatto che fosse ancora in campo. Un insulto al calcio.
Anderson 4,5 Una sola accelerazione per poco non gli regala un goal bellissimo. La palla rimbalza fori dall’area di rigore dopo aver colpito la traversa, e lui chiede il gol… ridicolo.
Djordjevc 4 Come le donne, non capisce la regola del fuorigioco. C’ha un controllo di palla che manco CiccioGrazziani, cui comunque non è nemmeno pedalino. Poi dice che so usciti dalla ScempioLig…
Klose 4,5 A vedere Djordjevic in campo, uno se arrovella la capoccia per capire come mai. Ma il goal che si mangia a porta vuota spiega tutto. Da rottamare, pur con tutto il rispetto per il Campione che è stato.Keita B. 6Inspiegabile come non giochi titolare. Fa impazzire la difesa romanista per una mezz’oretta, offre un assist al bacio a Klose che spreca malamente, poi tenta l’unica conclusione in porta del secondo tempo della Lazio. Matri sv HahhahahahahahahahRoma Lazio

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines