Magazine Società

Pensioni d'oro della casta: ecco la lista dei nomi

Creato il 12 novembre 2012 da Balocchitaliani

italia,roma,milano,politica,news,notizie,vip,banche,quanto,guadagna,pensione,d'oro,casta,costi,ricchi,baby pensioni,stipendio,indennità,brunetta,sgarbi,di pietro,bossi,prodi,violante,fioroni,fiori,draghi,giordano,sanguisuga,politici,parlamentari,lista,nomi,cognomiQuesto post non vuole additare tutti loro come il male dell'Italia, vuole soltanto dare un dato, la cui fonte è tra le altre il settimanale l'Espresso (vedi in fondo al post).

E' indubbio che molti di loro hanno lavorato duramente nella loro vita e hanno raccolto meritatamente quanto da loro seminato professionalmente.

Quanto al termine casta, il termine viene qui usato nel senso di "gruppo sociale chiuso caratterizzato da specifiche norme di comportamento e dal ruolo predeterminato, derivante dalla specifica professione lavorativa", senza alcuna accezione negativa.

Ma bando alle ciance, ecco la lista delle 5 pensioni d'oro più ricche d'Italia (al lordo):

1. M. Sentinelli - € 3.259 al giorno (€ 90.247 al mese - € 1.173.205 annui)

2. M. Gambaro - € 1.847 al giorno (€ 51.160,28 al mese - € 665.084 annui)

3. A. De Petris - € 1.815 al giorno (€ 50.224 al mese - € 653.567 annui)

4. G. Fanelli - € 1.669 al giorno

5. V. Gamberale - € 1.595 al giorno

A loro si aggiungono alcune baby pensioni:

1. R. Masera - 44 anni - € 18.413 lordi mensili

2. P. D. Gallo - 45 anni - € 18.000 lordi mensili

3. M. Sarcinelli - 48 anni - € 15.000 lordi mensili

Da notare che in questa lista devono essere compresi anche A. Pecoraro Scanio (49 anni - € 8.836 lordi mensili), V. Sgarbi (54 anni - € 8.455 lordi mensili), A. Di Pietro (44 anni - € 2.645 lordi mensili) e M. Bossi (39 anni - € 766 lordi mensili).

C'è poi chi con un giorno solo di lavoro ha ottenuto una pensione di € 3.108 lordi mensili (L. Boneschi), chi con una settimana (P. Craveri e A. Pezzana), chi con due mesi (T. Negri), chi con tre mesi (P. Prodi) sempre con € 3.108 lordi mensili ognuno. 

Poi c'è chi colleziona più pensioni:

3 pensioni - R. Prodi - circa 14.000 €uro lordi mensili

2 pensioni - L. Violante (circa € 16.500 lordi mensili) e P. Fiori (circa € 26.500 lordi mensili)

C'è chi ha una pensione e uno stipendio:

- R. Brunetta - circa € 23.000 lordi mensili

- G. Fioroni - circa € 21.000 lordi mensili

- M. Draghi - circa € 42.000 lordi mensili

E infine c'è chi ha due pensioni e uno stipendio, ma ci siamo stancati di dare cognomi. Ricordo che questi dati hanno come fonti l'Espresso, l'ultimo libro di Mario Giordano, qua e là enti previdenziali (INPS, INPDAP, ecc.) e siti istituzionali (es. Camera).

La nostra inchiesta (si fa per dire, il merito è di altri) finisce qui, augurando a voi lettori di raccogliere quanto di buono e giusto e equo seminato durante la vita lavorativa.

L'augurio vale anche per me, visto il futuro a tinte scure che ci aspetta.

buona giornata dalla vostra Fatina

 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog
Da Gaetano Renzi
Inviato il 25 giugno a 20:07

Questi signori non sanno cosa è la vergogna. D.........................