Magazine Cultura

Potrebbe essere

Creato il 07 giugno 2012 da Unarosaverde

Potrebbe essere che il mio piano B preveda il trasferimento in Spagna. E perche’ no, se fin da piccola e’ stato un luogo noto?

Ci venirono i miei in viaggio di nozze, su una cinquecento bianca, all’epoca del franchismo. I loro racconti si sono indissolubilmente legati nella mia immaginazione ad un Paese in bianco e nero, come nelle loro fotografie, che contrasta con i ricordi coloratissimi che ancora sono in casa.

Poi mi ci hanno portato per molte estati, lungo la costa mediterranea e nelle citta’ del sud e di quei viaggi ricordo la melodia della lingua, il caldo feroce e la meraviglia bianca di muri, scura di ombra e verde di alberi dell’alahmbra.

Poi c’e’ stato il Cammino con le citta’ che segnano il suo dispiegarsi sotto la suola delle scarpe, passo dopo passo, al ritmo della definizione di me come adulta.

E ora forse c’e’ Madrid, di quando in quando, per lavoro, se tutto va come deve andare.

Madrid che avevo sempre rifiutato di vedere da piccola, nelle estati infuocate, Madrid che ha rubato tre giorni al Cammino nel 2009 e mi ha regalato i suoi musei e il parco fresco ed enorme. Madrid che in questa sera di caldo dolce alle nove mi e’ apparsa davanti agli occhi, nella maestosita’ del Palazzo Reale, appena fuori dal parcheggio sotterraneo, che viveva di gente a passeggio o impegnata nella lenta arte del tapear, di bar in bar fino a notte fonda, che risuonava della musica dei suonatori di strada, che offriva cibo e vino con la guida sicura e piacevole dei colleghi spagnoli. Madrid di luce sulle facciate dei palazzi che mi ha dato la buonanotte poco fa.

E perche’ no? Puede ser…

20120607-010557.jpg


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines